Panettone gastronomico, ricetta facilissima senza impasto

panettone gastronomico senza impasto

Il panettone gastronomico è sempre un’ottima idea per gli antipasti dei pranzi con tanti commensali, ma non è da sottovalutare nei brunch o anche nelle merende, grazie alle diverse farciture che lo possono arricchire.

Vi invito a realizzarlo in casa con questa semplicissima ricetta, che è una mia rivisitazione di questo pan brioche sofficissimo. Procuratevi un pirottino da panettone e il gioco è fatto. Per il resto non servono particolari attrezzature, giusto una ciotola e una… forchetta 😉

Dimenticavo…. l’impasto si prepara con due/tre giorni di anticipo, quindi regolatevi di conseguenza.

panettone gastronomico senza impasto

Panettone gastronomico senza impasto

Ingredienti per un pirottino da 750 g 

500 g di farina manitoba o zero

200 g di strutto fuso freddo(o burro)

150 g di acqua a temp. ambiente

4 uova medie non fredde

50 g di miele

10 g di sale

1 bustina di lievito di birra secco (mastro fornaio)
(o 25 g di lievito di birra fresco)

COME FARCIRE IL PANETTONE

Sciogliete lo strutto e fatelo raffreddare (iniziate a scioglierlo sul fuoco o al micro, e interrompetevi a metà, in modo che continuerà a sciogliersi e raffreddarsi più velocemente)

Rompete le uova in una ciotola e battetele leggermente. Unite il miele, l’acqua e lo strutto (o burro) fuso. Se utilizzate il lievito fresco mettetelo in questa fase sciogliendolo nel liquido. Mescolate bene fino a rendere tutto omogeneo.

Aggiungete la farina miscelata col lievito secco e lavorate brevemente con la forchetta. Unite anche il sale, mescolate e rendete tutto omogeneo.

Coprite con la pellicola e lasciate 2 ore a temperatura ambiente, dopo di che mettete in frigo per 48 ore.

Dopo due giorni tirate fuori l’impasto e fate acclimatare per circa un’ora a temperatura ambiente.

Spargete un po’ di farina su una spianatoia e stendete l’impasto in un rettangolo. L’impasto è un po’ appiccicoso, ma non preoccupatevi, maneggiatelo delicatamente. Stendetelo con le mani in un rettangolo approssimativo e date delle pieghe. Piegatelo in tre, dall’alto verso il centro e dal basso verso l’alto (v. foto). Stendete nuovamente e ripetete l’operazione altre due volte.

Arrotolate, fate una palla e mettete nel pirottino. Coprite con pellicola, posizionate su una teglia e ponete a lievitare per 2 ore circa fino a quando triplicherà di volume, avvicinandosi al bordo del pirottino.

Cuocete in forno a 190 °C, abbassando a 180 °C dopo circa 15 minuti. Continuate la cottura per 50 minuti circa, coprendo con un foglio di alluminio se vedrete che la superficie comincierà ad “abbronzarsi” troppo.

Fate raffreddare completamente (anche un giorno) prima di affettare il panettone gastronomico a fette di un cm circa.

Farcite a piacere e tagliate a spicchi. Sovrapponete gli spicchi e ricomponete il panettone. Per qualche idea di farcitura guardate QUI

 
Precedente Arancine al pistacchio Successivo Lo sfincionello, ricetta dell'impasto per sfincione

12 thoughts on “Panettone gastronomico, ricetta facilissima senza impasto

  1. Ma quanto bello è????? Descritte da te le ricette sembrano tutte così semplici, potrei provarci però, basterebbe che mi assalisse la voglia di fare che ho perso per strada da un bel po’ ormai. Baci.

Lascia un commento