Le merendine e la torta (simil) kinder paradiso…

… ok, simil kinder paradiso, ma vi assicuro che questa preparazione assomiglia parecchio all’originale, e qui in casa riscuote molto successo, specialmente la merendina…

La base è una torta paradiso di 4 uova… Io ho utilizzato metà impasto per una torta di 20 cm, e l’altra metà per la base delle merendine, utilizzando una teglia rettangolare 30×40 ca. Con la stessa dose otterrete in alternativa una torta da 26 cm. circa, che vi invito a provare anche così, semplicemente spolverizzata con lo zucchero a velo (si mantiene per giorni).

Ingredienti

TORTA PARADISO

300 g di zucchero

150 g di farina

150 g di fecola di patate

4 uova

7 cucchiai di latte

7 cucchiai di olio di semi

la buccia grattugiata di un limone

1 bustina di vanillina

1 bustina di lievito

FARCITURA

300 ml di panna zuccherata

2 cucchiai abbondanti di miele

Separate i tuorli dagli albumi. Con le fruste montate i tuorli con 6 cucchiai di acqua bollente e poco alla volta aggiungete 200 g di zucchero e la buccia di limone. Continuate a montare le uova per almeno 15 minuti.

Miscelare la farina con la fecola, il lievito e la vanillina e uniteli pian piano al composto (sempre con le fruste), alternando con latte e olio.

Unire i rimanenti 100 g di zucchero e un pizzico di sale agli albumi, e montateli a neve. Uniteli al composto mescolando con un cucchiaio delicatamente dall’alto verso il basso, incorporando perfettamente. Per la torta: versate nella teglia di 26 cm imburrata e infarinata o ricoperta da carta forno, e infornate a 175° per circa 50 minuti, fate comunque la prova stecchino. Per le merendine: utilizzate 2 teglie 30×40.
In alternativa potrete realizzare una torta 20×20  e una rettangolare 30×40 come spiegavo all’inizio.

Unite panna e miele, e montate fino a quando otterrete una consistenza simile al burro. Per le merendine: Tagliate in due parti la base rettangolare e farcite con uno strato di panna alto 1 cm circa, livellando bene ai lati. Spolverizzate con abbondante zucchero a velo. Per la torta: tagliate a metà e farcite con abbondante panna, livellando per bene, e spolverizzate con abbondante zucchero a velo.

La torta paradiso è ottima anche senza farcitura, per la colazione o la merenda dei piccoli… ma vi assicuro che anche i grandi non riusciranno a resistere… provare per credere!

 

63 thoughts on “Le merendine e la torta (simil) kinder paradiso…

  1. Alle il said:

    Ho appena fatto questa ricetta!!!!e ti dico che è gia’ finita!!!!!!i miei bambini hanno gradito tanto!!!!però ti devo chiedere 2 cose:la panna con il miele mi si è smontata,dove ho sbagliato?????poi ho fatto metà dose per una teglia 25×35 ma era poca….in ogni caso complimenti per il tuo blog e per le ricette!!!!

  2. maniamorefantasia il said:

    Ciao, benvenuta e grazie per i complimenti… Metà dose per quelle misure dovrebbero andare bene, considera però che non viene alta come la torta, saranno 2 max 3 cm per ottenere lo spessore adatto alle merendine…Se vuoi delle merendine più alte sovrapponi due fette non tagliate a metà! Per quanto riguarda la panna, io l’ho aggiunta prima di montarla e non si è smontata, se usi la panna fresca devi stare attenta a non montarla troppo altrimenti avviene la separazione della parte grassa da quella acquosa e… si può buttare, ma non credo sia il tuo caso visto che comunque è stata fatta fuori in un momento! ^_^
    Torna a trovarmi e se hai ancora dei dubbi chiedi pure, ciao e buona domenica! 🙂

  3. Ma che bella… io con la crema panna e miele farcivo la kinder fetta a latte…
    e devo dire che è un’ottima accoppiata panna e miele…
    Peccato avevo proprio voglia di fare questa bella torta non come merendine, ma intera per l’onomastico di mio nipote (oggi)…ma nella nuova casetta da sposa… non ho ancora teglie per dolci!!!!!!!!!! :O devo provvedere subito 😀 ….
    ciaooo

  4. tanya il said:

    scusatemi vorrei sapere ke tipo di miele andrebbe bene nella panna?? e se ho una teglia di 30×40 rettangolare va bene qst dose oppure devo aggiungere qualcos’altro??se si cosa devo aggiungere??grazie mille e complimenti

    • maniamore il said:

      Ciao, per il miele… puoi usare quello che preferisci importante che sia fluido e trasparente (tipo millefiori).
      Per quelle dimensioni di teglia dovresti raddoppiare le dosi. Fammi sapere ^_^

  5. Ciao Lori eccomi qui! Proprio una bella idea. Ora mi studio i passaggi 🙂 La panna che indichi che tipo di panna è? … So che sei indaffarata, ma non ho fretta quando puoi mi rispondi. Un abbraccio al tuo genitore, spero si sia rimesso in forze. Grazie cara e buona serata 🙂 Clara

    • maniamore il said:

      Puoi utilizzare la panna che preferisci, quella fresca leggermente zuccherata, o se ti piace anche quella uht in busta.
      Ti ringrazio per il pensiero, mio padre migliora di giorno in giorno 🙂

  6. rossella il said:

    buonissima !!
    lory utilizzi la panna vegetale?
    di solito io faccio mascarpone e panna …
    devo provare la tua ricetta 🙂

    • maniamore il said:

      ci sono alcune panne vegetali molto buone, mentre alcune non mi piacciono proprio. Se ho quella che mi piace si, altrimenti quella uht in busta va bene uguale! Prova!!!

  7. Chiara il said:

    ciao ho fatto questa torta e mi è venuta buonissima, ricorda tanto le merendine kinder!!!quindi grazie e complimenti!avrei una domanda per te..vorrei fare questa torta per una festa in cui c’ è una ragazza celiaca, secondo te verrà bene con la farina senza glutine?io ho pensato di mettere 300gr di farina,senza la fecola perchè cmq quella senza glutine tende ad essere più “sbriciolosa” perciò forse è meglio evitare di mettere anche la fecola, che ne pensi?

  8. federica il said:

    da provare assolutamente!!!! ps. una domanda, il miele lo posso mettere nella panna prima di montarla???!!! si monta bene poi?? grazie =)

  9. Rosa il said:

    buona buona buona!!!!!! non mi stancherò mai di ripeterlo… BUONA!!! 🙂 l’ho appena fatta ed è venuta benissimo!! sapore perfetto…proprio come piace a me! e poi posso farcirla con un sacco di ingredienti golosi!!! 🙂 bella ricettina… la consiglio!!

  10. rebecca il said:

    ciao..appena ho fatto le merendine,ho usato tutto l’impasto e sono venute buonissime.ma….c’è un problema non so dove ho sbagliato.mi si spezza quando l’ho taglio…

  11. LUCIA il said:

    VORREI SAPERE PER QUANTO TEMPO DEVO MONTARE LA PANNA,HO PAURA CHE SE LA MONTO TROPPO A LUNGO SI ROVINA.PER VARIARE SI POSSONO AGGIUNGERE AL RIPIENO PEZZETTINI DI FRAGOLE?

    • maniamore il said:

      Ciao, se usi panna fresca devi fare sicuramente attenzione, appena la vedi soda e sta “ferma” se la capovolgi, fermati altrimenti ottieni un bellissimo burro 🙂 E certo che puoi aggiungere le fragole, slurp! 😀

  12. rosarya il said:

    è buonissiama
    è piaciuta a tutti
    il fidanzato e la suocera hanno gardito tantissimo
    mia sorella l ha mangiata ieri notte appena è tornata e l’ha vista, stamattina a casa l ho trovata al centro tavola mentre tutti facevano colazione con lei
    è stato un successone oltre al gusto anke l aspetto era grandioso
    volevo solo kiederti ma va in frigo?? io l ho messa x paura ke smontasse la panna

    PS: ora mi spulcio un po’ il tuo sito in cerca di altre squisitezze.

    complimenti

    • maniamore il said:

      mi hai fatto rivedere in un attimo tutti i momenti in cui è stata apprezzata! 😀
      Si certo, quella che resta meglio metterla in frigo, soprattutto per non far andare a male la panna 😉

  13. Fiorella il said:

    ECCELLENTE !!!!!
    Ho seguito passo a passo la ricetta (nell’elenco degli ingredienti hai dimenticato i 6 cucchiai d’acqua bollente che secondo me sono indispensabili x la ricetta ehehehe) la prima volta e non mi sembrava vero un tal “paradiso” di lievitazione e cremosità…
    L’ho replicata per la colazione in ufficio con i colleghi e non ce nè uno che non ne sia rimasto entusiasta , mi hanno anche chiesto la ricetta !
    Personalmente l’ho ricopiata piu volte per non perderla e l’ho messa nella sezione gold del mio ricettario .
    Continuerò a tenerti d’occhio !

    • maniamore il said:

      Grazie!!!! E’ una delle torte che consiglio sempre in effetti, mi fa piacere sia stata apprezzata 🙂

  14. ciao lori, ho cliccato la ricetta sicura che fosse fatta con il latte condensato (per me proibito) e invece mi ritrovo la panna!!! Di conseguenza, la adatterò un pò alle mie esigenze ma potrò farla!! La metto in lista e ti faccio sapere!

  15. Fedex il said:

    Ciao complimenti per la torta! Vorrei sapere se potrei utilizzare questa ricetta per realizzare una torta pallone! Resisterebbe al peso? E poi che dosi dovrei utilizzare per uno stampo semisferico da 20 cm? Grazie 🙂

  16. aura il said:

    Complimenti !!!!! sei bravissima !!!!!la torta e venuta una favola . Vorrei chiederti per cortesia se si potrebbe usare come base per una torta castello a due piani ? Siccome la mia piccola festeggia il compleanno mi sarebbe piaciuto provare a fare io il dolcetto . Per quanto tempo si può conservare del solito? x che la vorrei fare domani per sabato pomeriggio , certamente da farcire sabato :-). Grazie mille. Ma per una teglia di 33 x 32 va benne se raddoppio ingredienti ?

  17. Vera il said:

    Ciao complimenti per le torte e per la precisione delle indicazioni. Una cortesia io ho una tortiera alta 10 cm e diametro 30,5 mi potresti dire quali sono le dosi corrette? Grazie infinite

  18. Claudia il said:

    Ciao, complimenti per le tue ricette!! Proprio in questo momento sto facendo la torta paradiso. .e mi stavo domandando come sei riuscita a rendere la superficie della torta così liscia. .le mie torte sono tutte piene di bozzetti!-_-‘

  19. nancy il said:

    ciao!complimenti per le tue ricette:)..volevo provare a fare questa torta in versione gluten free..secondo te se sostituisco la farina 00 con quella senza glutine mi riesce?:(grazie in anticipo.Baci da palermo.

    • maniamore il said:

      Non ho mai provato ma secondo me dovrebbe riuscire, conosco tanti che utilizzano questo tipo di farina. Fammi sapere 🙂

  20. Laura il said:

    Ciao.
    Complimenti per le ricette. Avrei una domanda. Come posso ottenere una superficie tutta alla stessa altezza senza il cono centrale? Grazie. Laura

  21. ciao!!! ho fatto pan di spagna (ricetta tua senza cacao) farcita di crema ganache non montata…coperta con la stessa e ricoperta con lamponi e ganache montanta!!!!!!!!!!
    paura!!! era fantastica….

    ora per le merendine prima toglio la torta rettnagolare in orizzontale e poi taglio le fettine per fare tortine o viceversa taglio prima le porzioni e poi le farcisco?? vorrei provare grazie…cmq sei grande!! dai ricette bellissime e buonissime

    • maniamore il said:

      Ciao Ida, immagino che bontà!!! Per le tortine ti consiglio di farcire tutto prima. Tieni in frigorifero qualche ora e poi tagli con un coltello affilato che andrai a pulire ogni volta prima di tagliare nuovamente, in modo da avere tagli sempre puliti 😉

  22. Gisella il said:

    Ciao vorrei fare questa torta ,ma la Mia tellia e quadrata di 35 x35 cm e vorrei il tuo aiuto con le dosi della torta, non so se Li devo raddoppiare or tripicarli ,aiutami perfavore e il compleanno Della mia nipotina e vorrei propio fare questa torta .grazie

    • maniamore il said:

      Ciao Gisella! 🙂 Le dosi vanno bene per la tua teglia, non devi fare nulla. Fai raffreddare tagli a metà e farcisci 🙂 Fammi sapere!

      • Gisella il said:

        Scusami ,ma Sei sicura?la tellia e grande come ti ho detto e’ 35×35 alta 8cm ho paura Che viene bassa,perfavore aiutami grazie

        • maniamore il said:

          Gisella, scusa! Pensavo volessi farla bassa per le merendine! Se vuoi alta devi triplicare le dosi e riempire la teglia fino a tre quarti di altezza. Il composto che resta lo metti nei pirottini da muffin 🙂

  23. Laura il said:

    Ciao,
    io uso sempre questa base per fare le torte di compleanno per i bimbi, volevo provare a farla al cacao, mi sai dare qualche dritta per farla della stessa consistenza di quella senza cacao?
    Grazie

    • maniamore il said:

      Ciao Laura 🙂 Scusa non mi è chiaro…. questa è senza cacao. Intendevi un’altra versione? 🙂

      • Anonimo il said:

        io vorrei fare due torte paradiso:
        una bianca come questa e una col cacao di modo da assemblarle e fare una specie di scacchiera, solo non so come fare con la dose del cacao da mettere in questa ricetta per farla col cacao.
        spero di essermi spiegata un po’ meglio

  24. Happi76 il said:

    L’ho appena sfornata: esteticamente ottima, mi e’ venuta a la 6cm circa.
    Volevo chiarimenti circa il momento di aggiunta di olio e latte perché nella ricetta non è specificato: io essendomi accorta dopo, ho aggiunto l’olio e poi un po’ alla volta farina e latte: tu come procedi?
    Grazie mille della ricetta

    • maniamore il said:

      Ciao Happi 🙂 Ho ricontrollato ti sarà sfuggito, è scritto nel secondo capoverso del procedimento “Miscelare la farina con la fecola, il lievito e la vanillina e uniteli pian piano al composto (sempre con le fruste), alternando con latte e olio.£
      In ogni caso come hai fatto tu va benissimo 😉
      Grazie mille! E’ la torta che in casa preferiscono, un abbraccio!Lori

Lascia un commento