ANELLETTI AL FORNO, VERSIONE DA SPIAGGIA!

Anelletti al forno! Cosa vi evoca questo primo piatto tipico siciliano? Non so a voi, ma qui a Palermo la prima immagine che ci viene in mente è il mare, con spiaggia annessa e fette di anguria a go go! 🙂 E tutto quello che concerne le scampagnate di Ferragosto e simili!

Ecco allora che dopo la versione classica tradizionale ho voluto prepararne una “prèt à porter” monoporzione, molto comoda da portare fuori a pranzo, insomma al mare, da mangiare sotto l’ombrellone 😀

CLICCA QUI PER LA VERSIONE IN TEGLIA!

anelletti al forno monoporzione
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    1 ora
  • Porzioni:
    4 monoporzioni
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Anelli Siciliani 250 g
  • Carne bovina (macinata) 80 g
  • Carne di suino (macinata) 80 g
  • Passata di pomodoro 500 ml
  • Triplo concentrato di pomodoro 2 cucchiaini
  • Carote q.b.
  • Sedano q.b.
  • Cipollotto fresco q.b.
  • Aglio q.b.
  • Vino bianco 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Noce moscata q.b.

Per il condimento

  • salame 4 fette
  • Prosciutto cotto 4 fette
  • Uova 1
  • Caciocavallo (grattugiato) 40 g
  • Mozzarella 60 g
  • Sottilette 1
  • Burro 10 g

Preparazione

  1. anelletti al forno da portare in spiaggia

    Preparate il ragù: tritate le verdure per il soffritto (cipolla, aglio, sedano e carota). Metteteli in un tegame con il burro e l’olio sufficiente il trito. Fate soffriggere per qualche minuto e aggiungete i due tipi di macinato sgranando per bene. Fate rosolare la carne per benino, salate, pepate e spolverizzate con una bella grattugiata di noce moscata. Versate il vino e lasciate sfumare.

    Unite il concentrato di pomodoro alla carne.  Versatevi anche la passata di pomodoro. Aggiustate di sale se serve, ed eventualmente aggiungete anche un po’ di zucchero. Lasciate cuocere e restringere per almeno mezz’ora.

    Cuocete gli anelletti per 8 minuti circa, in acqua abbondante salata. Scolate la pasta SENZA passarla per il getto di acqua fredda! Sistematela in una zuppiera capiente e mescolatela subito con una noce di burro. Sbattete l’uovo, tenetene da parte un cucchiaio e versate il resto nella pasta, mescolate e aggiungete anche il formaggio grattugiato, amalgamate bene.

    Accendete il forno a 180 °C.

    Condite con una parte di ragù, mescolate e unite i salumi e la sottiletta a pezzetti. Amalgamate il tutto, tenete da parte due cucchiai di ragù e il resto e aggiungetelo alla pasta.

    Preparate le singole cocottine. Riempitele a metà con gli anelletti, mettete al centro un pezzetto di mozzarella e ricoprite col resto della pasta. Terminate con un po’ di ragù che avete tenuto da parte.

    Infornate  a 180 °C per circa 25 minuti. Quando i bordi e la superficie cominceranno a bruciacchiarsi, sfornate e lasciate intiepidire.

    Coprite questa versione di anelletti al forno  con il proprio coperchio e completate con una forchettina per ogni monoporzione.

    Buona estate a tutti! 😀 E fatemi sapere se la preparerete!!!

 
Precedente CHARLOTTE ALLE PESCHE CON CREMA ALLA RICOTTA Successivo INSALATA DI RISO NERO CON PEPERONI, SALMONE E PESTO DI ZUCCHINE

Lascia un commento