Pasta broccoli fagiolini curcuma

Oggi una ricetta salutare ed economica la Pasta broccoli fagiolini curcuma semplicissima da preparare ,molto gustosa e ricca di proprietà benefiche per il nostro organismo.

se vuoi saperne di più sulle proprietà della curcuma clicca su questo link

Pasta broccoli fagiolini al profumo di curcuma
Pasta broccoli fagiolini al profumo di curcuma

Io ho utilizzato delle pennette di teff dell’azienda Teff Italia una pasta lavorata artigianalmente .Pensate nonostante le pennette fossero lisce il condimento rimaneva ben attaccato alla superficie della pasta perché ben rugoso grazie al sistema della trafilatura al bronzo.Un’ ottima cottura  e un’ottima consistenza sembra pasta glutinosa!

A fine ricetta troverete l’abbinamento vino per la Pasta broccoli fagiolini curcuma

Ingredienti per la Pasta broccoli fagiolini curcuma:

200 gr pennette TEFF ITALIA

300 gr broccoli surgelati

100 gr fagiolini surgelati

1 cipollotto fresco

2 cucchiai olio evo+ per la mantecatura

4 cucchiai Parmigiano 30 mesi grattugiato

1 noce di burro

2 pizzichi di curcuma

sale q.b.

pepe q.b.

Pasta broccoli fagiolini curcuma procedimento:

Lessare in abbondante acqua salata i broccoli con i fagiolini. Scolare e tenere da parte l’acqua di cottura.

Tritare finemente il cipollotto fresco e farlo soffriggere con i due cucchiai d’olio unendo un pizzico di sale(così il cipollotto non brucerà).Quando il cipollotto sarà imbiondito e lucido unite il burro e i broccoli e i fagiolini.

Spadellate ,a fiamma media,per circa 4 o 5 minuti unendo un mestolo di acqua di cottura che avete messo da parte. Occorre ottenere una salsa densa schiacciando broccoli e fagiolini con un mestolo.Unire la curcuma.

Se necessario unire altra acqua. Cuocere la pasta nell’acqua di cottura delle verdure ad una cottura ben al dente.

Scolare e spadellare nel condimento per almeno un paio di minuti.

Mantecare con un filo d’olio evo  e con il parmigiano grattugiato al momento se possibile per sentirne pienamente tutto l’aroma.

Servire e buon appetito con la Pasta broccoli fagiolini curcuma

Un saluto alla prossima ricetta la vostra Franci.

Abbinamento vino /Pasta broccoli fagiolini curcuma

La tendenza dolce di broccoli e fagiolini appare quasi mitigata dalla sapidità del Parmigiano 30 mesi che ho utilizzato per la ricetta. L’aromaticità di burro  e cipollotto la fa da padrone in questo piatto dove la curcuma si sente solo nel finale con una leggerissima persistenza.

Occorre un vino dotato di una buona freschezza con una struttura consona al piatto per non sovrastarlo

Consiglio un Verdicchio dei Castelli di Jesi non necessariamente la docg ma va benissimo anche un buon prodotto doc che con la sua sapidità e freschezza contrasta bene le sensazioni del piatto oppure il mio amico sommelier Giovanni Ferone consiglia un semiaromatico non troppo alcolico ma giovane e fresco come un traminer.

Vi aspetto sulla mia pagina facebook RICETTE DELIZIOSE SENZA GLUTINE

con notizie ricette e novità dal mondo glutenfree e del sapere vivere sano.

Passate a trovarmi anche su  Pinterest   Google + Twitter 

Sono su Facebook col profilo Franci Cavallo

Tutti i diritti relativi a testi, fotografie, presenti su questo blog sono di proprietà dell’autrice del presente blog. Se si vuole utilizzare una foto o un testo, si può fare solo dopo preventiva autorizzazione e solo a condizione che ne venga citata chiaramente la fonte. Non si autorizza la pubblicazione di foto o testi in quegli spazi della rete, che siano forum o SOCIAL NETWORK. Per autorizzazioni e informazioni il contatto è nella sezione della fanpage denominata MESSAGGIO

Precedente Ciambellone mele fragole e cioccolato Successivo Muffin fragole arance cioccolato

2 commenti su “Pasta broccoli fagiolini curcuma

  1. Valentina il said:

    Ciao sono curiosa di provare la ricetta sembra gustosa e sana… però non capisco quando utilizzare la curcuma.grazie

    • ciao Valentina ti ringrazio x avermi scritto !!effettivamente dal copia incolla che faccio dal file di word (la brutta copia x intenderci)mi so scordata di incollare Unire infine la curcuma!!!la curcuma sempre meglio unirla a fine cottura così da non perderne l’aroma che si deteriora con la cottura prolungata.Un abbraccio e grz x avermi fatto notare l’errore.

Lascia un commento