Panini soffici senza glutine allo stracchino

E poi capita che mi assale la voglia di un panino ,mi metto all’opera per preparare i panini sofficissimi al latte e cosa scopro????Che in casa non ho latte e nemmeno l’auto a disposizione per scendere a fare la spesa……Apro il frigo e ci trovo un paio di panetti di stracchino…..e mi fiondo in una nuova ricetta riadattando quella dei panini al latte .Nascono i Panini soffici senza glutine allo stracchino.

Panini soffici senza glutine allo stracchino

 

Ingredienti

500 g farina senza glutine(io Mix it Ds)

2 panettini di stracchino

50 g burro

1 cubetto di lievito di birra

100ml  di latte (per sciogliere il lievito)

un cucchiaio e mezzo di olio evo

8 g sale

10 g zucchero

 

Preparazione:

Sbriciolare il lievito di birra in una ciotolina , aggiungere 2 cucchiaini dello zucchero a disposizione  e  50 ml di latte  tiepido . Mescolare  e coprire la ciotola con un piattino,  attendendo che sulla superficie del latte si  formi una schiumetta. Nel frattempo scaldate appena il resto del latte, unitevi lo zucchero restante,  il burro fuso  ,l’olio evo e il sale, quindi mescolare bene bene .versare  la farina su di un pianale, formate un  buco al centro e versatevi il composto di latte e il lievito che nel frattempo  avrà formato la schiuma e i 2 panetti di stracchino.e  da qui comincia il duro lavoro….Amalgamare tutti gli ingredienti fino a ottenere una palla lucida e non appiccicosa.impastare per non meno di 15 minuti mi raccomando!!Rispettare i tempi di impasto è importantissimo ,serve per innescare la lievitazione che come ben sappiamo nelle farine senza glutine stenta ad attivarsi.Aiutarsi con un po’ di farina se  dovesse risultare appiccicoso(dipende dall’umidità dell’aria)al contrario se fosse troppo duro aggiungere latte tiepido.Trasferire il nostro impasto in una ciotola capiente (la palla raddoppiera’ il suo volume quindi mi raccomando con le dimensioni della ciotola),coprire con un canovaccio umido e tenere da parte a lievitare in un posto tiepido per almeno 2 ore.Formare  un filoncino di pasta e ricavare tanti pezzetti del peso di circa 30 gr (aiutarsi con la bilancia),  con i quali formerete delle palline che adagerete su di una teglia foderata con  carta forno. Per formare i panini non dovrete prendere il singolo pezzetto di pasta e formare una palla con movimento rotatorio dei palmi delle mani (come per fare una polpetta), perchè i panini non risulterebbero lisci, ma pieni di grinze. Dovrete invece lavorare il singolo pezzetto di impasto prendendolo con le dita delle due mani,  tirare i bordi della pasta verso il basso  e spingerla con i pollici alla base, premendola poi per saldarla.  Così facendo, porterete le increspature alla base della panino e la sua superficie risulterà liscia; la successiva lievitazione attenuerà tutte le increspature sottostanti. Spennellate i panini ottenuti con del latte tiepido e  lasciateli lievitare per almeno mezz’ora in un posto tiepido e privo di correnti d’aria.Nel frattempo accendete il forno a 220° e quando i panini saranno nuovamente  lievitati  spennellateli ancora cn un pochino di latte .Infornare per circa 18 minuti. Quando assumeranno un aspetto dorato tirarli via dal forno e lasciarli raffreddare.So per certo che ogni forno ha diverse tempistiche.Per le prime volte consiglio di controllare assiduamente la cottura e doratura.

Io li ho farciti  alcuni con un buon prosciutto cotto di qualità e altri  con una mousse al salmone

Il Procedimento per far i panini tondi lho appreso dalla grande maestra Sonia Peronaci.

ALTRE RICETTE CHE POTREBBERO PIACERTI:

PANINI SOFFICISSIMI AL LATTE E SEMI DI SESAMO(SENZA GLUTINE)

FIORI DI PIADA(UN’ALTERNATIVA VELOCE AL PANE)

FOCACCIA BIANCA DI PATATE SENZA GLUTINE

 

 

SE VUOI SEGUIMI SU FACEBOOK ALLA PAGINA

RICETTE DELIZIOSE SENZA GLUTINE

Precedente Panini sofficissimi al latte e semi di sesamo (senza glutine) Successivo Crostata alla marmellata di fragole senza glutine

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.