Crepes all’arancia “Impasto base”

Crepes all'arancia impasto base
Crepes all’arancia
crepes all'arancia con pesche caramellate
Crepes all’arancia con pesche caramellate

All’insegna della semplicità le crepes che siano dolci o salate, sono quella classica preparazione da fare in poco meno di mezz’ora.
Io le adoro perchè con un semplice impasto di uova farina e latte, speziate come più vi piace, si preparara per i proprio ospiti una deliziosa golosità.

In questa ricetta troverete il mio impasto base aromatizzato all’arnacia e come poi io le ho guarnite.
Semplici pesche caramellate con zucchero di canna e limoncello

Ingredienti per 10/12 crepes

1 uovo intero
2 tuorli
50 gr di zucchero
125 gr di farina
100 ml di succo di arancia (3 arance medie)
1/2 bicchiere da vino di latte o panna per dolci

Per la guarnizione
3 noci pesche
2 cucchiai di zucchero di canna
1 tazzina di limoncello

Per la padella
Noce di burro

Zucchero a velo per spennellare

Preparazione impasto base

Molto semplicemente inserite tutti gli ingredienti nell’ordine indicato e date una buona mescolata, nel caso si siano formati grumi, vi basterà utilizzare un mixer ad immersione.

Una volta pronto lasciate riposare nel frigo coperto per una decina di minuti

Riscaldate una padella con un piccolo pezzetto di burro, inserite un mestolino di impasto ( ricordate ogni volta di dargli una mescolata) e fate cuocere a fuoco medio da entrambi i lati.
Proseguite finchè non finisce tutto il preparato
Io solitamente non imburro la padella ogni volta ma solo quando vedo che si asciuga troppo.

Adesso sono due le scelte o mangiarle cosi con una buona spolverta di zucchero a velo o guarnirle.

Io ho preparato delle pesche caramellate.

Ho tagliato la frutta a fette grosse messa in padella con lo zucchero e il limoncello

Ho fatto cuocere 10 minuti a fuoco medio mescolando spesso.

Ho guarnito le mie crepes e servito con una spolverata di zucchero a velo.

Nota perosnale: Le crepes devono venire molto sottili…la mia pecca e che mi vengono sempre un po doppie…

Dolce tentazione al cacao

dolce al cacao
Dolce tentazione al cacao

Ho chiamato questo dolce cosi perchè è una dolce tentazione da assaporare morso dopo morso.

Provato durante le precedenti feste è davvero buono da fare come dolce domenicale o da portare a casa di amici per un sabato sera.

Una nuvola di bontà che grazie alla crema molto morbida, si scioglie in bocca.

E’ un dolce molto delicato quindi bisogna fare molta attenzione quando si taglia.

Ingredienti

150 gr di farina 00
150 gr di zucchero
5 gr di lievito
100 ml di latte
80 gr di burro
una bustina di vanillina
un pizzico di sale
40 gr di cacao amaro
2 uova
2 gr di bicarbonato

Per la crema

350 ml di panna
4/5 cucchiai di latte condensato

Preparazione

Lavorate il burro morbido con lo zucchero e la vanillina, quando il composto è morbido aggiungete le uova una alla volta.

Da parte miscelate la farina il cacao, lievito, bicarbonato, sale e unite le polveri al composto di burro.

Aggiungete un po alla volta il latte sciogliendo il composto.

Imburrate e infarinate una teglia quadrata e infornate a 180° in forno già caldo per 30/35 minuti

Controllate la cottura con il solito metodo dello stuzzicadenti

Nel frattempo che raffredda preparate la crema montando la panna.

Appena soda aggiungete il latte condensato

Tagliate la torta in due strati, guarnite con la crema e fate rassodare tutto in frigo almeno tre ore.