Melanzane a barchetta

melanzane
Melanzane a barchetta

Le barchette di melanzane da molti vengono definite un secondo piatto, io invece penso che possano anche essere considerate un piatto unico quando il ripieno è ricco e generoso.

Solitamente non esiste una regola precisa per il suddetto ripieno, a volte sono una buona ricetta per svuotare il frigo.

In questa versione troverete sia la carne che il formaggio uniti dal pane delle melanzane.

Ingredienti

6 melanzane lunghe
6 fette di formaggio tipo emmentaler
300 gr di carne trita mista
150 gr di salame napoli
2 cucchiai di passata di pomodoro
1 spicchio di aglio
4 cucchiai di olio evo
sale pepe
2 cucchiai di pan grattato
2 fettine di pane
olio per friggere

Preparazione

La prima cosa da fare e lavare le melanzane e dividerle nel senso della lunghezza.
Con l’aiuto di un coltello con la punta eliminate il pane della melanzana, facendo attenzione a non inciderle troppo sotto.

Tenete il pane tagliato a cubotti in acqua e sale.

Nel frattempo ben asciutte friggete le barchette in olio abbondante e caldo.

Non dovranno friggere molto dato che poi finiranno la cottura in forno

A questo punto non vi resta che preparare il ripieno

Eliminate tutta l’acqua dal pane delle melanzane strizzandole per bene tra le mani, e ponetele in una padella capiente con i 4 cucchiai di olio e l’aglio.

Cuocete a fuoco medio alto, appena avranno cominciato a prendere colore inserite nell’ordine prima la carne, e poi i dadini di salame, solo per ultimo la salsa di pomodoro.

Se è necessario aggiungete un pochino di acqua e cuocete una decina di minuti a fuoco medio con coperchio.

Adesso non vi resta che riempire le vostre barchette posizionarle in una pirofila unta e coperta di pangrattato, aggiungete mezza fettina di formaggio e cuocete in forno per 10 minuti a 180° e 3/4 minuti sotto il grill

Se considerate questa ricetta piatto unico potrete servirlo con un antipasto di bruschette e girelle di pane tramezzino.

Nota dei commensali: sono molto buone calde ma tiepide sono ancora meglio.
Quindi piccolo consiglio lasciate che riposino qualche minuto fuori dal forno, prima di servire.

Precedente Melanzane a funghetto light Successivo Fuselli di pollo con patate