Cestini di pasta

Cestini di pasta per pizza
Cestini di pasta per pizza

Non vi è mai capitato di avere pochi ingredienti rispetto alle persone presenti, visite improvvise che diventano vere è proprie cene tra amici.

Allora con pochi ingredienti bisogna avere tanta fantasia.

E’ il caso di questi cestini fatti adoperando l’impasto della pizza.

Ho inserito entrambe le foto dei supporto che ho utilizzato dato che con i primi (pirottini in allumnio da budino monouso) vengono fuori dei veri e propri cestini, con le seconde formine (foto 3 vengono fuori delle conchiglie)

Dipende molto dal ripieno che volete utilizzare.

Se qualcosa di più asciutto andrà benissimo anche la conchiglia in alternativa utilizzate i cestini

Inoltre se proprio non ci dovesse essere tempo potranno andare bene anche le sfoglie già pronte che si trovano nel banco frigo.

Per questi cestini non ho fatto altro che tagliare dei dischi appoggiarli sulle formine leggermente oleate e infornare a 160° per 10/12 minuti

Molto dipende da come vi piacciono se croccanti o morbidi

Ricordate solo che prima di tagliare i dischi sia la pasta fatta da voi che quella comprata dovrà essere tirata con il mattarello per renderla sottile.

Io li ho riempiti con
lattughino/bocconcini di mozzarella/crudo
lattughino/pomodorini/ bocconcini di mozzarella

Ovviamente prima di riempire i cestini l’insalata è stata condita con olio e sale

Devo dire che con grande semplicità di preparazione e ingredienti sono rimasti tutti contenti del risultato.

Nota personale:diventeranno il tormentone delle vostre cene e dei vostri buffet

Pizza friarielli salsicce e provola

pizza

 

Io credo che insieme alla margherita e marinara questa sia il gusto di pizza più mangiato da noi napoletani.

E da brava partenopea l’impasto della pizza è una cosa che faccio in casa, con pochi ingredienti e un buon ripieno accontento davvero tutti.
Un tocco in più! La provola che io praticamente amo con questi due sapori

Ingredienti per una teglia 30×35

Per la base della pizza (ricetta di famiglia)

500gr di farina 00
un cubetto di lievito di birra
1 cucchiaio di zucchero
3 cucchiai di olio evo
una buona manciata di sale
acqua qb

Per il ripieno

800 gr di friarielli (pesati da puliti)
4 salsicce grandi
olio
aglio
peperoncino
250 gr provola fresca

Preparazione base per pizza

La base della pizza è una cosa che potete cominciare a preparare nel primo pomeriggio, mettendo a fontana su una spianatoia la farina, al centro inserite il lievito sbriciolato con l’olio e lo zucchero, sui lati della farina il sale, con l’acqua iniziate a mescolare tutti gli ingredienti, fino a formare una palla bella lascia che lascerete lievitare ben coperta per alcune ore. (l’impasto deve raddoppiare)

Nel frattempo preparate il ripieno (vedi ricetta muffin salsicce e friarielli)

Passato il tempo della lievitazione dividete l’impasto in due parti e lasciatele riposare ancora mezz’ora sul piano di lavoro.

Oliate per bene la teglia e accendete il forno alla max temperatura.

Stendente l’impasto in due sfoglie non molto sottili, adagiate la prima sulla teglia, sistematevi il ripieno con sopra le fettine di provola solo leggermente sgocciolate ( non devo essere asciutte di frigo), chiudete con la seconda sfoglia.

Pizzicate i bordi con una forchetta, e bucherellate la parte superiore, passate la mano sporca di olio schiacciando leggermente per far si che fuoriesca l’aria.

Infornate a 180°per 25/30 minuti