Pesto di zucca

Pesto di zucca
Pesto di zucca

Un amante come me del pesto non poteva farsi scappare l’occasione di provare a farlo con la zucca.
Tutto a inizio in un pomeriggio ancora caldo quando mi capita fra le mani una fetta davvero piccola, allora mi decido e con l’aggiunta di qualche altro ingrediente, vi posso garantire che ne uscita fuori, una salsina da leccarsi dita e baffi.

Ingredienti per 120 gr di pesto
110 gr di zucca cotta
1 cucchiaino di glassa di aceto
2 cucchiai di olio
1/2 spicchio di aglio
20 gr di mandorle

in più olio evo e sale qb

La preparazione è molto semplice, vi basterà tagliare una fetta di zucca di circa 150/200 gr a tocchetti grossi, posizionarli sulla teglia del forno con carta e oliare e salare.
Date con le mani una buona mescolata e cuocete a 200 gr nel forno elettrico con modalità sotto sopra per 15/20 minuti

Noterete che la zucca si asciuga e diventa bella cotta.

A questo punto con l’aiuto di un frullatore inserite insieme alla zucca tutto il resto degli ingredienti, a me piace che le mandorle si sentano quindi non frullo alla max velocità.

Ecco che il gioco è fatto

Nota personale: davvero buono davvero poco…

Presentazione Angolo vegetariano

piramide-veg

La scelta di essere vegetariani può dipendere da vari motivi, spirituali, morali, sanitari, ma indipendentemente dal motivo, essere vegetariano oggi non significa sicuramente fare la fame. Sono davvero tanti i volumi e le ricette dedicate ai soli vegetariani o vegani. Cucinare senza utilizzare carne ne terrestre ne acquatica può sembrare inizialmente una vera impresa, ma capito il meccanismo vi posso garantire che riuscirete a creare delle ricettine davvero gustose. Nel rispetto delle idee altrui, trovo giusto per una mia personale considerazione, che mangiare carne sia equivalente a mangiare dei cadaveri. Forse è un espressione molto dura, e le abitudine sono ancora più dure a morire. Io personalmente non amo la carne rossa, mangio raramente la bianca, e raramente il pesce. Non mi ritengo una vegetariana, ma ritengo giusta la scelta di coloro che lo sono. E chissà che un giorno non lo diventi anche io…. Continua a leggere