Cookies con gocce di cioccolato

Mi sono sempre piaciuti questi biscotti giganti che si vedono ogni tanto nei telefilm. Una sera ho deciso di prepararli per la colazione del giorno dopo e quando si sono svegliati i miei figli, e hanno trovato per colazione i cookies con gocce di cioccolato, ne sono stati felicissimi.

cookies con gocce di cioccolato

Ingredienti per 24 cookies con gocce di cioccolato:

250 g farina di tipo 1

1 uovo

125 g di burro

180 g di zucchero

200 g gocce di cioccolato fondente

8 grammi lievito istantaneo per dolci

1 pizzico di sale

 

Fate ammorbidire il burro fuori dal frigo per almeno un’ora oppure ammorbiditelo con il microonde a bassa potenza (circa 300 watt) per 2 minuti.

Mettete nella planetaria l’uovo con lo zucchero e iniziate a farlo montare. Quando avrà assunto un colore giallo chiaro potrete aggiungere il burro e continuare a far mescolare la planetaria.

A questo punto aggiungete la farina, il lievito e il pizzico di sale. Azionate nuovamente la planetaria fino a fare amalgamare tutti gli ingredienti.

Come ultimo ingrediente aggiungete le gocce di cioccolato e fatele incorporare a bassa velocità in pochissimo tempo sempre con la planetaria.

Ora prendete l’impasto con un cucchiaio e mettetelo su due placche foderate di carta forno. Con questa quantità di impasto io ho fatto 24 biscotti giganti ma se preferite potete farne di più basta farli più piccoli.

Schiacciate leggermente queste palline di impasto e poi infornatele in forno statico preriscaldato a 190° per 18-20 minuti.

Vi consiglio di cuocere una teglia per volta per avere una cottura ottimale. Quando i bordi del biscotto saranno ben dorati potete toglierli dal forno anche se al centro sembrano un po’ meno cotti.

cookies con gocce di cioccolato

seguici-su-facebook Se volete rimanere sempre aggiornati e visualizzare le nuove ricette pubblicate, diventate fan della pagina facebook del blog “Le ricette di mamma Lù”.

Quindi cliccate sul “Mi piace” qui sotto.

Precedente Uovo in camicia con salsa di ciliegie e mandorle Successivo Tortino di polenta con salsa al Puzzone di Moena

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.