Torta Caprese all’olio extravergine di oliva

La TORTA CAPRESE ALL’OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA è una ricetta di Luca Montersino presa dal libro “Le dolci tentazioni”. E’ un dolce che si prepara senza burro, latte e senza farina quindi possiamo definirlo SENZA LATTOSIO E SENZA GLUTINE. Le piccole varianti che ho fatto rispetto alla ricetta originale sono state l’uso di pistacchi al posto delle mandorle e la preparazione di una torta da 24 cm invece che le mini porzioni consigliate dal Maestro. Trovare una parola per descrivere questa torta è difficile: non basta dire che è buona e semplice da preparare perché è molto di più….. ieri eravamo un pò tristi perché Chiara si è ammalata proprio nel mezzo delle feste di Carnevale. Era super felice con il suo vestito da Robin Hood ma purtroppo la febbre ci ha fermati a casa. Come potevo non prepararle una torta con il cioccolato che tanto mi ha chiesto? La Torta caprese di Montersino è perfetta: la abbiamo preparata insieme per poi gustarla all’ora della merenda. Ci ha riportato il sorriso ed abbiamo festeggiato in casa con stelle filanti, dolci e musica!!! Mi raccomando fate anche voi questo dolce semplice e divinamente buono.

torta caprese all'olio

Portata: Dolci

Costo: Basso

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di cottura: 20 minuti

Tempo della ricetta: 60 minuti

Torta Caprese all’olio extravergine di oliva

Ingredienti per 10 tortine da 10 cm di diametro:

275 g di uova

250 g di zucchero semolato

250 g di mandorle non pelate

100 g di olio extravergine di oliva

200 g di cioccolato fondente

15 g di cacao in polvere

15 g di liquore all’amaretto

olio e farina di riso per gli stampi

zucchero a velo

Per la glassatura:

100 g di cioccolato fondente

Ingredienti per una torta da 24 cm di diametro (la mia versione senza glassatura):

159 g di uova (corrispondenti a 3 medie)

144 g di zucchero semolato

144 g di pistacchi non salati

58 g di olio extravergine di oliva

116 g di cioccolato fondente

9 g di cacao in polvere

9 g di sassolino

olio e farina di riso per gli stampi

zucchero a velo

Preparazione: 

Iniziamo a preparare tutti gli ingredienti della ricetta:

  1. In un mixer tritare pistacchi (o mandorle) con 72 g di zucchero e il cacao.
  2. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e aggiungere l’olio mescolando per omogenizzare i due ingredienti.
  3. Ungere con olio una tortiera da 24 cm e spolverizzarla con farina di riso.
  4. Preriscaldare il forno a 200 gradi.

A questo punto montare le uova con i restanti 72 g di zucchero. A questo punto incorporare la farina di pistacchi, cacao e zucchero e successivamente il cioccolato fuso con l’olio. Terminare con il liquore e mescolare per omogenizzare l’impasto. Versare quest’ultimo nella tortiera e cuocere in forno statico a 200°C per 18 minuti (Il Maestro scrive 8 minuti per le mini tortine). Mi raccomando fare sempre la prova stuzzicadenti perché ogni forno ha le sue caratteristiche. Lasciare raffreddare il dolce coprendolo con un telo pulito e quindi spolverizzare la superficie con zucchero a velo.

I consigli di Montersino:

Glassare la base della torta con del cioccolato fondente fuso e temperato (anche senza questa torta è strepitosa).

Precedente Torta con carote cocco e cioccolato Successivo Salsa tonnata per tacchino - ricetta velocissima

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.