Le polpette di verdure sono una ricetta semplice, veloce e saporita adatta a grandi e piccini. Un piatto versatile che può essere servito come un sfizioso antipasto, come ottimo contorno oppure come un goloso secondo vegetariano. Vi propongo una ricetta di polpette fritte croccanti fuori e morbide dentro grazie alle verdure lesse. Una ricetta pratica, golosa e anche economica.

Ingredienti per circa 14-16 polpettine

• 2 medie zucchine
• 1 melanzana (preferibile tonda)
• 1 patata piccola
• 1 scalogno
• 2 cucchiai di olio d’oliva extravergine
• 2 cucchiai di succo di limone
• 40 g di pecorino
• qb pangrattato
• qb sale fine, sale grosso, pepe
• olio di semi per friggere

Procedimento

Lavate e asciugate le zucchine e la melanzana e spuntate le loro estremità.
La melanzana dovrete spurgarla (se si tratta di melanzana tonda potete evitare perché ha il sapore più delicato), quindi tagliatela a fette e posizionatele all’interno di un colapasta, le cospargerete con abbondante sale grosso e posizionatevi sopra un peso in modo tale da facilitare la fuoriuscita dei liquidi amarognoli. In questo modo devono rimanere per circa un’ora dopodiché sciacquatele e tamponatele con una carta assorbente.
Tagliate le zucchine, la melanzana e la patata a dadini in uguale misura (fot.1) Lo scalogno tagliatelo finemente. Nella casseruola scaldate 2 cucchiai di olio d’oliva e lasciate stufare tutte le verdure a fiamma bassa girandole con un cucchiaio di legno, sfumatele con succo di limone, salate e pepate con moderazione. Lasciate cuocere finché tutte le verdure saranno molto morbide.
Fuori dal fuoco aggiungete il pecorino e il pangrattato (qb) e impastate tutto bene.
Fate riposare il composto per una ventina di minuti, quindi formate con le mani le polpette tonde grande come albicocche tutte della stessa dimensione e rotolatele nel pangrattato.
Scaldate abbondante olio di semi per friggere. L’olio deve essere caldo ma non bollente. Le polpette vanno cotte poche alla volta, friggetele per 3-4 minuti girandole delicatamente.
Scolate le polpette con una schiumarola forata e trasferite su un piatto con carta assorbente da cucina. Servitele in tavola calde, sono buone anche a temperatura ambiente.

fot.1
fot.1


***

Comments are closed.