Crea sito

Vellutata di Finocchi con prosciutto croccante e cialda di pane

Le vellutate rientrano nella categoria “comfort food”, cioè quei cibi che ti fanno sentire a casa per il tepore che ti invade quando le assapori. Tutte le verdure, più o meno, si prestano a diventare vellutate con una preparazione molto elementare, unica regola: possedere un frullatore, anche ad immersione va bene. I finocchi, per la loro dolcezza, forse “coccolano” un po’ di più!

  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 2Finocchi grandi
  • 60 mlLatte
  • 60 mlAcqua
  • q.b.Radice di zenzero
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Polvere Finocchi
  • q.b.Olio di oliva
  • 2Fette Prosciutto cotto
  • 2Fette Pane tostato

Strumenti

  • Frullatore / Mixer

Preparazione








  1. Lavare e tagliare a pezzi i finocchi e poi metterli in una casseruola con il latte e l’acqua. Portare ad ebollizione , aggiungere lo zenzero sbucciato (circa 2 cm) e tagliato a fettine sottilissime, il sale, il pepe e la polvere di finocchi (circa 1 cucchiaino). Far cuocere e quando i finocchi sono morbidi frullare fino ad ottenere una crema liscia. Rimettere sul fuoco e far bollire per un paio di minuti per far addensare un po’. Preparare le fette di prosciutto croccanti facendole arrostire in un padellino leggermente unto, abbrustolire le fette di pane tagliate molto fini tipo cialda. Servire la vellutata in ciotole e guarnire con il prosciutto croccante e il pane.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.