Crea sito

Tortine Pesche e Ginger

Usare i prodotti di stagione è sempre gratificante e di sicuro il profumo della frutta maturata al sole e non in serra dà un risultato alle ricette veramente speciale.

Allora, luglio, agosto, ma anche settembre comprate delle pesche, il tipo che più vi piace, e oltre alla confettura provate a fare queste tortine, ottime per la colazione, la merenda e quando ne avete voglia!

Dose per 4 tortine

2 pesche

120 g farina 00

70 g zucchero (meglio se di canna chiaro)

2 cucchiaini di lievito in polvere per dolci

1 uovo

½ vasetto di yogurt naturale bianco

2 cucchiai di olio di semi di girasole

Succo e scorza grattugiata di ½ lime

Radice di zenzero circa 2 cm

50 g mandorle tostate

1 pizzico di sale

Confettura di pesche

Tagliare a fettine le pesche e metterle a marinare con il succo del lime, la radice di ginger grattugiata e poi strizzata (questo serve per far uscire il succo) e 1 cucchiaio di zucchero. In una ciotola sbattere l’uovo con 50 g di zucchero, lo yogurt, l’olio e la scorza grattugiata del lime. Poi unire la farina setacciata con il lievito e il sale. Amalgamare bene il composto. Nei pirottini (tipo quelli da muffins) versare 2 cucchiai di composto, aggiungere qualche fettina di pesca marinata, ricoprire con altro composto e finire con le mandorle spezzettate grossolanamente (metterle chiuse in un canovaccio e poi battere con il mattarello) e una spolverata di zucchero.

Infornare a 180° per circa 20 minuti. Servire tiepide con una crema fredda fatta sbattendo lo yogurt rimasto con un paio di cucchiaini di confettura di pesche.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.