Crea sito

PANINI di RAMERINO (rosmarino)

Questi panini tipicamente toscani, anzi direi, perlopiù, fiorentini, una volta venivano mangiati durante la quaresima essendo fatti con ingredienti poveri e semplici. Adesso nei forni fiorentini li troviamo quasi tutto l’anno, fortunatamente! Sono semplici si, ma buonissimi, né dolci, né salati, da mangiare a colazione, ma anche a merenda e perché no, in versione mignon per un aperitivo rustico. Ecco la ricetta davvero facile, facile.

Dose per circa 10 panini

500 gr Farina 0

15 gr lievito di birra fresco (oppure150 gr Lievito Madre, rinfrescato la sera prima)

250 gr Acqua

20 gr Olio

6 gr Sale

50 gr Zucchero

100 gr Uvetta (tenuta in ammollo e poi strizzata)

10 gr Rosmarino fresco

Sciogliere il lievito  con l’acqua tiepida, aggiungere la farina setacciata, il sale e lo zucchero. Impastare bene per ottenere un impasto liscio ed elastico. Coprire e riporre in luogo riparato e far lievitare per almeno 2 ore, (se con lievito madre almeno 5 ore). Mettere in padellino l’olio con il rosmarino sminuzzato e far soffriggere appena, farlo un po’ raffreddare e  versarlo nell’impasto lievitato, aggiungere anche l’uvetta (ammollata e strizzata) e impastare bene. Formare delle palline, posizionarle su di una teglia da forno e fare sopra ognuna una incisione  a croce, spennellare i panini con olio, farli lievitare ancora per un’ora e poi infornarli a 180° per 15/20 minuti. Se resistete aspettate che siano tiepidi prima di mangiarli!

  • Preparazione: 15 + tempo di lievitazione Minuti
  • Cottura: 15/20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 pezzi

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.