Crea sito

La vera Torta Pasqualina

Ci sono tante ricette per fare questa torta salata con base di ricotta e spinaci o bietola, alcune molto, molto facili e veloci. Questa forse è un po’ complicata per i vari passaggi, ma alla fine gusterete l’inconfondibile sapore della Torta Pasqualina originale.

 per 8 persone:

Per la base
– 1 kg di farina bianca “00”
– 5 cucchiai colmi di olio di oliva extravergine
– Sale iodato 10 gr

– Acqua quanto basta

per la farcitura
– 1 kg di Bietole
– ½ kg di ricotta fresca ovina
– 1 etto di parmigiano grattugiato
– 4 uova sode
– 4 uova fresche
– ½ etto di burro
– 200 ml di latte
– 1 cipolla
– Olio
– Sale
– Pepe
– Maggiorana (meglio se fresca)

Versare la farina a fontana in mezzo si mettono 4 cucchiai di olio, il sale e poca acqua, a questo punto si inizia a impastare, lavorare bene e a lungo, aggiungendo poca acqua per volta versandola sul tavolo, in modo che la pasta la assorba lentamente, il risultato finale deve essere un impasto di media consistenza che non si attacca alle mani. 

Ricavare delle palline di pasta (10 circa) coprirle con un telo di cotone e lasciarle lievitare almeno 2 ore.
– Mentre la pasta lievita iniziare a preparare la farcitura, pulire e scottare leggermente le bietole, 10 minuti sono più che sufficienti, farle sgocciolare bene in uno scolapasta e poi trifolarle in padella con un soffritto di cipolla, pochi minuti, giusto per farle insaporire.
Far assodare 4 uova in acqua  ( se si aggiunge mezzo bicchierino di aceto bianco si evita che i gusci si incrinino).
– In una ciotola capiente, lavorare la ricotta con le uova e il latte, aggiungendolo poco alla volta, la crema deve avere una consistenza fluida ma non troppo, mettere poi  sale e pepe.
– Adesso si può incorporare la bietola e il parmigiano facendo amalgamare bene tutti gli ingredienti.
Su un foglio di carta forno, tagliata della sessa misura della teglia, porre la prima pallina e stenderla sottilmente, eliminare l’eccesso e metterla nella teglia, passarla con un pennello da cucina intinto d’olio, proseguire stendendo altre quattro palline e ponendole una sopra l’altra, sempre inumidendole con l’olio.

A questo punto versare il ripieno pareggiandolo per tutta la circonferenza della tortiera, disporre le 4 uova sode tagliate a metà in modo da avere 8 porzioni precise, su ogni mezzo uovo mettere delle foglioline di maggiorana e un po’ di burro. Continuare con le palline rimaste, stendendole sempre molto sottili e ricordando di spennellarle con l’olio.


Infine con la pasta avanzata dai cerchi formare un salsicciotto arrotolato che servirà per chiudere il perimetro della tortiera, con una forchetta bucare la pasta e passare in forno caldo a 190° per 60 minuti circa.

 

  • Preparazione: 30 più riposo Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.