Crea sito

Frittelle per San Giuseppe

E’ tradizione che per San Giuseppe, almeno in Toscana, si preparino le frittelle! Ci sono tante varianti, solo farina, con le mele, con pinoli, ma quelle tradizionali doc sono fatte con il riso e l’uvetta.

Dose per circa 35 frittelle

150 g di riso

½ litro di latte

1 bicchiere di acqua

2 cucchiai di farina

2 cucchiai di zucchero

2 uova

scorza di limone e arancia

½ bustina di lievito

100 g di uvetta

vinsanto

olio di arachidi per friggere

Bollire il latte con l’acqua, lo zucchero, la scorza di limone grattugiata o  (se non piace il gusto troppo intenso) intera che poi verrà tolta e un pizzico di sale.

Aggiungere il riso e  cuocere fino a che tutto il liquido è assorbito, facendo attenzione perché facilmente si attacca.

Togliere dal fuoco, raffreddare per  qualche ora (meglio più che meno), aggiungere la farina, i rossi d’uovo, un cucchiaino di scorza di arancia grattugiata, il lievito,  l’uvetta tenuta a mollo nel vinsanto e poi strizzata bene. Far riposare ancora un ora ed aggiungere poi le chiare a neve ben ferma.

Scaldare bene l’olio in una padella possibilmente con i bordi alti o in tegame, (l’olio deve essere ben caldo), formare le frittelle, non troppo grandi, aiutandosi con due cucchiai e friggerle poche per volta.

Scolarle bene e poi passarle nello zucchero. Gustarle tiepide magari accompagnate da crema pasticcera.

  • Preparazione: 1 ora circa + il riposo Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.