Chutney di mango con olio extravergine di oliva

mango

L’olio extravergine di oliva e uno dei tanti fiori all’occhiello del Made in Italy. L’italia è il secondo produttore europeo di olio extravergine, ottenuto solo da una prima spremitura, con metodi meccanici , a bassa acidità e “a freddo” con temperature inferiori a 27 C° che consentono, il mantenimento delle caratteristiche organolettiche e delle numerose proprietà nutrizionali che lo rendono un alimento molto speciale. Infatti, è il migliore antiossidante essendo ricco di vitamina E, A, D, protegge il cuore , le arterie, rallenta l’invecchiamento celebrale e abbassa il livello di colesterolo cattivo e incrementa quello buono. l’olio extravergine d’oliva non è uno dei tanti condimenti a caso che troviamo sulle nostre tavole, ma è il condimento per eccellenza. Uno dei pilastri della dieta mediterranea, per un’alimentazione sana. Il suo sapore fruttato , amaro e piccante, è dato dalle olive raccolte a maturazione iniziale, mentre quello prodotto da olive raccolte a maturazione inoltrata ha un sapore meno amaro e poco fruttato.

Un olio evo di qualità presenta un gusto intenso, sapori chiari e definiti dove, l’amaro e il piccante sono sinonimo di garanzia ed eccellenza, perfettamente equilibrati. I colori vanno dal verde intenso al giallo più chiaro, questo dipende dalla varietà delle olive e dal loro grado di maturazione e dai pigmenti liposolubili come la clorofilla e i caroteni. Nella mia cucina l’olio evo è sempre presente, nelle giuste dosi, mi permette di creare piatti leggeri, salutari e gustosi. Ma prima di prodecedere con la ricetta vi lascio qualche piccolo consiglio per scegliere un olio evo di qualità: 1)il prezzo di un olio di qualità non è mai basso; 2) è fondamentale leggere le etichette presenti sulla bottiglia per capire dove e da chi è stato prodotto e imbottigliato; 3) se proprio non vi fidate recatevi direttamente dai piccoli o medi produttori, così potrete verificare di persona cosa state acquistando, magari assaggiando l’olio con una bella fetta di pane, che rappresenta un po’ la sua prova del 9.
La ricetta che ho deciso di dedicare a questa preziosa materia prima ha un sapore esotico e profumato: chutney di mango, con pomodorini, pesto di zucchine e riso basmati. Questo piatto è facile e veloce, ideale per la bella stagione che sta arrivando.
Il Chuteny è una salsa indiana densa e piccante,che accompagna carne e riso. l’olio evo che ho usato in questo piatto è quello DOP del Cilento, delicato, di oliva fresca, sostanzialmente dolce con appena percettibili note vivaci di amaro e piccante. E’ discretamente fluido, con chiari effluvi di pinolo e retrogusto di nocciola e mandorla. In questo piatto esalta direi in modo sublime questa salsa. In cucina non ci sono confini basta un po’ di creatività e gusto per cucinare qualcosa di straordinario e semplice al tempo stesso.

Ingredienti:
– 1 mango maturo
– 1 zucchina
– 6/7 pomodorini mango 2
– una cipolla rossa piccola
– uno spicchio d’aglio
– 30 ml di olio evo
– 2 chucchiai di zucchero
– 2 chucchiai di aceto
– 4 cucchiai d’acqua
– un limone bio
– 1 ciuffo di prezzemolo tritato
– 1 peperoncino fresco intero
– un cucchiaino di curcuma
– 200g di riso basmati
Procedimento :lessate il riso con le scorze di limone per 10/12 minuti in acqua salata qb. Quando il riso sarà pronto scolatelo e mettetelo da parte. Pelate il mango, tagliatelo a dadini e lasciatelo riposare in frigo per due ore.
dadolata
Trascorse le due ore, mettete in un pentolino lo zucchero e l’acqua fate bollire a fiamma alta e quando lo zucchero comincia a caramellare, bagnate il tutto con l’aceto e il succo che ha rilasciato il mango. Aggiungete la cipolla, cuocete per 6/7 minuti. A questo punto versate i cubetti di mango, il peperoncino fresco tritato e la curcuma cuocete il tutto per circa 30 miunuti girando di tanto in tanto fino a quando non otterete una salsa densa.
salsa3
Lavate i pomodorini tagliateli a metà, svuotateli dei semini, tagliateli a dadini, conditeli in una ciotola con un po’ di olio e sale, lasciateli marinare per qualche minuto. Lavate e tagliate grossolanamente la zucchina, cuocetela a vapore per qualche minuto, frullatela con un filo d’olio, il basilico, e una fettina d’aglio con il minipimer o con un frullatore; aggiustate di sale e pepe.salsa4 A questo punto assemblate il piatto, condite il riso con un paio di cucchiai di chutney a seconda dei vostri gusti, aggiungete i pomodorini, un filo d’olio e mescolate. Prendete un piatto mettete al centro un coppapasta, versateci il riso livellate il tutto e aggiungete la crema di zucchine. Decorate il piatto con un po’ di prezzemolo tritato e la salsa. il piatto è pronto per essere gustato in tutti i suoi sapori freschi e profumati. Se non utilizzate tutto il chutney, potete conservarlo in frigo per un paio di giorni e usarlo per accompagnare un bel petto di pollo alla griglia.
Bon appetit

2 Commenti su Chutney di mango con olio extravergine di oliva

  1. Matilde questa ricetta è interessantissima, mi piace la cucina fusion e mettere insieme prodotti d’eccellenza italiani con ingredienti tipici della cucina etnica, viva la fantasia e la buona cucina senza frontiere!
    Un bacio!

    • Grazie Silvia, per me è un vero onore , sapere che questa ricetta ti sia piaciuta. un bacio cara :*

I Commenti sono chiusi.