Crostata di frutta fresca

Crostata di frutta fresca

cros3

La crostata di frutta fresca è il dolce che vi propongo per trascorrere dolcissimi pomeriggi rilassanti e golosi. La ricetta di questa pasta frolla è friabile e buonissima; una delicata crema pasticcera con fragole fresche, pesche e melone. Se da tempo stavate cercando la ricetta perfetta per una crostata degna di lode, allora vi consiglio di seguire passo passo questa che vi posto e non ve ne pentirete. Il risultato? Eccellente, già dal primo assaggio sembrerà che la vostra crostata sia stata creata da un vero pasticcere… e invece no!Perché le vere pasticcere siete state voi capaci di realizzare piccoli e invitanti assaggi di infinita dolcezza.

Ingredienti:

per la pasta frolla:
– 200g di burro
– 100g di zucchero a velo
– 1 uovo
– 375g di farina
– un pizzico di sale e limone grattugiato

per la crema pasticcera: 4 tuorli-100g di zucchero-1/2 litro di latte-30g di farina-limone grattugiato

Frutta fresca di stagione

Procedimento: In una planetaria lavorate con le fruste il burro a pezzetti con lo zucchero a velo, poi aggiungete la farina , l’uovo, un pizzico di sale e un po’ di buccia di limone grattugiato, impastate per bene e formate un panetto, avvolgetelo con della pellicola trasparente per alimenti e lasciate riposare in frigo per 3/4 ore. Preparate intanto la crema pasticcera, scaldate il latte, e lavorate in una ciotola le uova con lo zucchero e la farina e la scorza di limone grattugiata, versate ora questo composto nel latte caldo, girate con una frusta senza mai fermarvi, sempre dallo stesso verso, fino a quando la crema non si addenserà. Quando la crema sarà pronta, versate in una ciotola e fatela raffreddare in frigo coprendola con della pellicola trasparente. Togliete la frolla dal frigo e stendetela con un mattarello su una spianatoia e foderate con la pasta una teglia, bucherellate la frolla, mettete sopra della carta forno e dei fagioli secchi, in modo che in cottura la frolla non si gonfi. Il tempo di cottura delle crostata è di 30/35 minuti a 180° statico . Una volta che la frolla sarà pronta, fatele raffreddare e riempitela di crema, decorate con la frutta che avete messo a macerare con lo zucchero a velo.

Precedente Acquasale cilentana Successivo Torta con nocciole di Giffoni