PANINI AL LATTE

Partecipo ad un corso di cucina tradizionale pugliese. Hanno proposto dei  panini al latte  che  mi sono piaciuti tantissimo e per questo li voglio proporre a voi tutti. I panini al latte sono deliziosi farciti con tutto. Ovviamente non potevo non apportare una piccola modifica :  ho spennellato la superficie dei panini con il  latte e li ho ricoperti di granella di zucchero, semi di papaveri e semi di girasoli.

Vi invito a diventare fan della mia pagina Facebook per essere così sempre aggiornati sulle mie nuove ricette e restare in contatto con me. Allora cliccate QUI e poi mettete MI PIACE. Se volete potere ricevere gratuitamente tutte le mie ricette tramite posta elettronica, cliccate QUI                   

 ENJOY E GRAZIE PER L’ATTENZIONE :)

INGREDIENTI PER 20 PANINI AL LATTE

  • 550 g di farina
  • 1 uovo
  • 250 ml di latte tiepido
  • 1 lievito di birra
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • un giro di olio extravergine di oliva
  • granella di zucchero
  • semi di papavero e girasoli biologici

PROCEDIMENTO:

Versare la farina a fontana  sul piano lavoro e al centro aggiungere l’uovo, il sale, lo zucchero. Sciogliere il lievito di birra nel latte tiepido e iniziare ad impastare. Lavorare con energia  sino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio. Far lievitare  per circa 2 ore. Trascorso il tempo dividere l’impasto lievitato in 2o palline. A piacere le si possono spennellare con il  latte e ricoprirle di semi di girasole, semi di papaveri e granella di zucchero. Si possono chiudere a nodo: prendere la pallina farne un bastoncino di circa 15 cm stenderlo con il mattarello e annodarlo. Forno preriscaldato a 170°, cottura circa 20 minuti. Devono risultare belli dorati

 

I PANINI ANNODATI

 

NEL MIO FORNO…

 

 

 

 

37 commenti su “PANINI AL LATTE

  1. ANNA3 il said:

    impastare è la mia passione,vedere crescere l ‘impasto lo trovo quasi magico,questi panini sono impastati in maniera perfetta dalle mani di marisa.proverò a ripetere la magia
    marisa sei troppo brava
    PS ma la messa a fuoco della macchina fotografica? ah ah aha

    • loti64 il said:

      hahahahha!!!! Non ti sfugge niente..ti svelo in mistero: io ho una macchina fotografica non ottima, mia nipote ha una reflex e quando viene a trovarmi mi fa la cortesia di fotografarmi il piatto. Ecco il perchè delle foto un po’ strane hahahhhah!!!
      Un bacione

  2. provare per gustare il said:

    quel bel primo piano direi che sono proprio eccezionali questi panini complimenti non potevi fare di meglio
    lia

  3. ANNA3 il said:

    MARISA VOLEVO DIRTI CHE I COMMENTI NON COMPAIONO,HO LASCIATO IERI UN COMMENTO IN QUESTA PAGINA E ADESSO NON C’è.COME MAI?
    SALUTI

    • loti64 il said:

      carissima Anna, ti ringrazio per la tua presenza importantissima nel mio blog… i messaggi non li hai visti perchè li dovevo approvare :) Adesso li vedrai
      Un abbraccio

  4. giusy il said:

    ciaoooo…vorrei provare a fare questi panini anche perché adoro il pane in generale.

    Vorrei sapere se invece del cubetto di lievito di birra, posso usare il lievito in polvere pane degli angeli?? i panini bisogna cuocerli nel forno statico giusto? non ventilato!

    Grazie mille in anticipo per la tua risposta.

    Un bacio e grazie x le tue fantastiche ricette.

    • loti64 il said:

      Ciao carissima Giusy,
      il lievito di birra è quello ideale per avere un ottimo risultato. Puoi cuocerli in forno statico sollevando di un gradino la gratella. Un bacione e tienimi aggiornata.

      • giusy il said:

        grazie mille per la risposta..infatti ieri ho provato a farli con il lievito in polvere e con il forno ventilato..un disastro..sono rimasti piccolissimi peró il sapore era ottimo… ma non era quello che speravo..riproveró come dici tu ;D

        • loti64 il said:

          Mi dispiace…il lievito in polvere non ha la stessa potenza del cubetto. Spero che non sia andato perso il tuo lavoro :( Un bacione e buon weekend!

  5. sono proprio tentata dal fare questi panini, ma ho un dubbio, non si devono far lievitare le palline?
    Grazie per la risposta.
    cari saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *