Tutta la Calabria in un panino

L'osteria di Anna
Panino calabrese con salame, provola e pomodori secchi

Ciao!

La ricetta “Tutta la Calabria in un panino” nasce per rendere omaggio alla mia regione nel modo più semplice e senza manipolare troppo gli ingredienti. Oggi sono molte le ricette dei cosiddetti panini gourmet, che si possono trovare sia sul web che in libreria. Esistono infatti raccolte di ricette, anche di chef stellati, in cui vengono presentati diversi panini che esaltano materie prime di primissima qualità. Questa che vi propongo è la versione del mio “panino gourmet”, utilizzando quelli che per me sono alcuni dei prodotti principi della mia terra: salame calabrese o meglio la soppressata, provola della Sila e pomodori secchi. Ovviamente la base del panino è un ottimo pane, sempre calabrese, di cui il mio ragazzo Matteo va ghiotto (lui afferma infatti di essere “drogato” di pane calabrese). Questo pane è stato cotto in forno a legna ed è per questo che acquista un gusto del tutto particolare, richiamando profumi e odori di un tempo. Per rendere il pane ancora più gustoso e più profumato, ho aggiunto dell’ottimo olio extra vergine d’oliva, ottenuto dalle olive di casa mia, e dell’ottimo origano, sempre calabrese.

Ricordo ancora che da piccola, una delle mie merende preferita era pane condito con olio e origano per la versione salata, oppure pane bagnato con un pò d’acqua e zucchero per la versione dolce.

Per ultimo ho aggiunto della rucola per dare un tono più amarognolo al panino, ma vanno benissimo anche delle verdure cotte come cicoria o cime di rapa.

Ovviamente potete aggiungere anche altri ingredienti tipici della tradizione calabrese come olive, ‘nduja, melanzane sott’olio..ma credo che questi ve li proporrò prima o poi in un’altra ricetta! 🙂

Ed ora passiamo alla realizzazione del mio primo panino gourmet!

procedimento

Ingredienti:

  • fette di pane calabrese
  • soppressata calabrese
  • provola della Sila
  • pomodori secchi 
  • rucola
  • olio extra vergine d’oliva
  • origano
L'osteria di Anna
Pane calabrese condito con olio e origano e farcito con pomodori secchi

Prendere una teglia e ricoprirla con carta da forno. Adagiare sopra alcune fette di pane calabrese, condirle con un filo d’olio evo e origano e farcire con pomodori secchi (vanno benissimo anche quelli sott’olio).

L'osteria di Anna
Continuare la farcitura con provola e salame calabrese

Continuare la farcitura del panino, sistemando prima le fette di provola silana e poi la soppressata calabrese leggermente piccante.

L'osteria di Anna
Ultimare la farcitura con rucola e mettere tutto in forno

Terminare la farcitura del panino con della rucola. Adagiare altre fette di pane per formare i panini e riscaldare il tutto in forno statico a circa 120°C per circa 10 minuti o finché la provola non inizierà a sciogliersi.

L'osteria di Anna
Tutta la calabria in un panino (salame, provola e pomodori secchi)

Quando i panini saranno ben caldi, spaccarli a metà e servirli su un tagliere di legno. Consiglio di consumare i panini caldi e di accompagnarli con un buon bicchiere di vino..ovviamente calabrese!

Buon appetito!

Anna

L'osteria di Anna
Pane calabrese farcito con salame, provola e pomodori secchi calabresi

Precedente Muffin al cacao (idea San Valentino) Successivo Pomodori secchi sott'olio (ricetta facile)

2 commenti su “Tutta la Calabria in un panino

Lascia un commento