Torta soffice all’arancia

TORTA SOFFICE ALL’ARANCIA è un dolce morbido e profumato, farcito con una golosissima crema all’arancia. Oggi ho deciso di preparare questa torta che ho trovato nel bellissimo e seguitissimo sito “Fatto in casa da Benedetta”. Per leggere la ricetta originale clicca qui. Per questo dolce ho utilizzato sia la buccia che il succo di un’arancia e il risultato vi assicuro che è sorprendente. Inoltre la torta viene poi farcita con una deliziosa cremina, sempre all’arancia, che si prepara in 5 minuti e servono solo tre ingredienti. Più facile di così! 🙂

Rispetto alla ricetta originale, ho cambiato la forma della torta e ho scelto di riproporla in versione “San Valentino”!! Ho utilizzato infatti uno stampo in silicone e ho decorato la torta soffice all’arancia con cuoricini di cioccolato. Voi ovviamente potete sbizzarrirvi nella scelta della forma del dolce e con le decorazioni che vi piacciono di più.

Mi raccomando provate questo delicatissimo dolce e inviatemi nei commenti le vostre foto.

A presto!

Anna

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    35-40 minuti
  • Porzioni:
    tortiera da 24 cm
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la torta:

  • 3 Uova
  • 150 g Zucchero
  • 80 ml Succo d’arancia
  • Buccia grattugiata di 1 arancia
  • 80 ml Olio di semi di girasole
  • 200 g Farina
  • 1 bustina Lievito in polvere per dolci

Per la crema:

  • 200 ml Succo d’arancia
  • 2 cucchiai Farina
  • 2 cucchiai Zucchero
  • goccia Essenza di arancia

Per la decorazione:

  • Zucchero a velo
  • Cuoricini di cioccolato

Preparazione

  1. Con le fruste elettriche o con una planetaria unire lo zucchero con le uova e montare fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere il succo e la buccia grattugiata di un’arancia e poi l’olio continuando sempre a mescolare.

  2. Aggiungere poco per volta la farina e il lievito, setacciate precedentemente, all’impasto della torta.

  3. Versare il composto in una tortiera imburrata ed infarinata.

    Cuocere la torta soffice all’arancia in forno preriscaldato statico a 175 °C per circa 35-40 minuti (oppure ventilato a 165°C per lo stesso tempo).

  4. Dopo la cottura, lasciar raffreddare la torta prima di estrarla dalla tortiera.

  5. Nel frattempo per preparare la crema all’arancia, in un pentolino unire la farina con lo zucchero e poi versare poco alla volta il succo d’arancia.

  6. Portare il pentolino sul fuoco e far addensare la crema, mescolando sempre il tutto con una frusta. Aggiungere anche qualche goccia di aroma all’arancia. Ci vorranno circa 5 minuti.

  7. Prendere la torta, tagliarla a metà e farcirla con una parte della crema all’arancia.

  8. Decorare la torta con la rimanente crema all’arancia, zucchero a velo e cuoricini di cioccolato “PaneAngeli”.

  9. Servire la torta soffice all’arancia con una tazza di caffè o di tè.

I miei consigli

Potete sostituire le arance con i limoni, oppure con dei pompelmi.

Oppure potete utilizzare l’olio extra vergine d’oliva al posto dell’olio di semi.

Inoltre potete divertirvi a realizzare la torta soffice all’arancia nella forma che vorrete, anche proponendola in monoporzioni.

Per arricchire il tutto, potete farcire la torta aggiungendo anche della panna montata.

Se sei interessato ad altre ricette di TORTE, clicca QUI.

Invece se vuoi leggere altre ricette di DOLCI, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Puoi seguirmi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

Arance, Dolci, Torte

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Sarde al forno con zucchine e pomodorini Successivo Cavoletti di Bruxelles in padella

Lascia un commento