Crea sito

Spaghetti con salicornia, pomodorini e tonno

Spaghetti con salicornia, pomodorini e tonno

Ciao!

Gli “spaghetti con salicornia, pomodorini e tonno” è un primo piatto estivo e gustoso, che ho scoperto di recente. Infatti da qualche anno in questo periodo dell’anno, mi capita spesso di comprare in pescheria la salicornia, detto anche asparago di mare.

La salicornia è un tipo di pianta che vive nelle acque salate o salmastre e di conseguenza è ricca di cloruro di sodio (NaCl), il normale sale da cucina, oltre che di sali minerali e vitamine. Viene raccolta da maggio in poi, fino ad agosto-settembre. Ha un sapore leggermente amarognolo ed acidulo e viene in genere utilizzata come accompagnamento per i secondi piatti a base di pesce (vedi ad esempio “occhiata al forno con salicornia”).

In questa ricetta ho voluto sperimentare questo tipo di alimento anche in un primo piatto e vi garantisco che è piaciuta veramente a tutti, rendendo un semplice piatto di pasta particolare, gustoso e soprattutto facile da preparare. L’unica parte “noiosa” è la pulitura della salicornia. Si tratta infatti di staccare i rami laterali da quello principale che rimarrebbe duro anche dopo la cottura. Quindi è consigliabile utilizzare solo la parte più tenera del gambo e cioè li rami più esterni e più piccoli.

Passiamo quindi direttamente a tutti i vari passaggi per rendere il classico piatto di pasta con il tonno particolare e sfizioso.

ingredienti per 2 persone:

  • 1 mazzetto di salicornia
  • 160 g di pasta (io spaghetti)
  • 10-15 pomodorini
  • 1/2 cipolla di Tropea
  • 1 scatoletta di tonno
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.

procedimento

Pulitura della salicornia

Iniziare con la pulitura della salicornia. Staccare dal gambo centrale e duro i rametti laterali e più teneri e metterli da parte.

Cottura della salicornia (asparago di mare)

Lavare la salicornia e poi metterla a bollire in acqua NON SALATA per circa 5 minuti.

Preparazione del sugo per la pasta

Prendere i pomodorini e la cipolla rossa di Tropea e tagliarli a pezzetti.

Cottura del sugo per la pasta

Prendere una padella e mettere a rosolare la cipolla con un filo d’olio evo. Quando la cipolla risulta dorata, aggiungere i pomodorini e lasciar cuocere il tutto per pochi minuti, fino a quando i pomodori si saranno ammorbiditi. Salare di poco il condimento.

Aggiunta della salicornia al sugo di pomodorini e tonno

Aggiungere ai pomodorini, la salicornia e il tonno e lasciar amalgamare il tutto per 1-2 minuti.

Cottura della pasta

Nel frattempo cuocere gli spaghetti in acqua salata secondo il tempo di cottura indicato sulla confezione. Quando gli spaghetti sono pronti, scolarli e aggiungerli al condimento della pasta. Mescolare bene il tutto.

Pasta con salicornia (asparago di mare), pomodorini e tonno

Ed ecco che gli spaghetti con salicornia, pomodorini e tonno sono pronti per essere serviti:

Buon appetito!

Anna

Seguitemi anche su Facebook – L’OSTERIA DI ANNA

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

3 Risposte a “Spaghetti con salicornia, pomodorini e tonno”

  1. Ciao, Anna, oggi provo la tua ricetta. Piccola variante: cuocerò gli spaghetti nella stessa acqua di cottura della salicornia. Spero di non fare un errore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.