Crea sito

Salvia fritta in pastella

Ciao! Ecco una ricetta facile, veloce e sfiziosa: la “SALVIA FRITTA IN PASTELLA”! L’avete mai provata? Sapevate che le foglie di salvia fritte sono buonissime?? E pensare che vi basteranno pochissimi ingredienti per ottenere delle foglie croccanti che potete servire come finger food, accompagnate magari ad un ottimo bicchiere di birra. Io ho realizzato la pastella per friggere le foglie di salvia “ad occhio”, quindi senza pesare gli ingredienti. L’importante è che otteniate una pastella abbastanza densa e corposa. Per quanto riguarda la birra da utilizzare per miscelare la vostra pastella, potete scegliere quella che volete o quella che preferite!
Ora passiamo subito a spiegare questa ricetta e qui di seguito troverete gli ingredienti e il procedimento da seguire.
Vi aspetto come sempre anche su Instagram, Facebook e Pinterest!
A presto!
Anna

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • q.b.foglie di salvia
  • q.b.farina
  • q.b.birra
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Prima di tutto prendere delle belle foglie integre di salvia, lasciare il gambo, lavarle ed asciugarle adagiandole su un canovaccio pulito.

  2. Preparare la pastella aggiungendo alla farina la birra poca alla volta e mescolare bene, onde evitare la formazione di grumi. Quando avrete ottenuto una consistenza abbastanza corposa, tipo la pastella per le crêpes, aggiungere anche qualche pizzico di sale.

  3. Passare ogni foglia di salvia asciutta nella pastella preparata, tenendola dal gambo.

  4. In un pentolino dai bordi alti, friggere la salvia in olio extravergine d’oliva per pochi minuti, fino a quando la pastella non risulterà ben dorata.

  5. Adagiare le foglie di salvia fritta su della carta assorbente.

  6. Servire le foglie di salvia fritta in pastella ancora calde! Buon appetito!!!

I miei consigli e i miei link

Per la preparazione della pastella potete utilizzare la farina e la birra che preferite.

Se sei interessato ad altre ricette di ANTIPASTI, clicca QUI.

Invece se sei interessato ad altre ricette di PIATTI VEGETARIANI, clicca QUI.

Altrimenti se vuoi leggere altre ricette di PIATTI UNICI, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Mi trovi anche su PINTEREST – LOSTERIADIANNA

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.