Rotolo al pistacchio con crema e amarene

Il “ROTOLO AL PISTACCHIO CON CREMA E AMARENE” è un dolce golosissimo in cui la pasta biscotto è aromatizzata con la crema spalmabile al pistacchio e poi farcito con crema pasticcera e amarene sciroppate. Chi non ama il pistacchio??? E le amarene??? Io vado matta per entrambi e così ho concentrato tutto in questa spettacolare ricetta.

Per quanto riguarda la ricetta ho preso spunto dal sito Fidelity Cucina, da cui ho realizzato la pasta al biscotto al pistacchio. Invece per quanto riguarda la crema pasticcera, ho utilizzato la ricetta che uso sempre e che potete trovare anche in altri miei post come ad esempio per la “Crostata di frutta”.

Il rotolo al pistacchio con crema e amarene è un dessert molto semplice da realizzare e poi vi basterà guardare tutte le foto qui di seguito passo-passo per capire il procedimento da seguire.

A presto!

Anna

Rotolo al pistacchio con crema e amarene
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8-10 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per la pasta biscotto

  • 3 Uova
  • 65 g Zucchero
  • 60 g Farina 00
  • 15 g Farina di pistacchi
  • 2 cucchiai crema spalmabile al pistacchio
  • 1 cucchiaino Lievito chimico in polvere

Per la crema pasticcera

  • 3 Tuorli
  • 1 uovo intero
  • 100 g Zucchero
  • 1/2 l Latte
  • 1 bacca Vaniglia
  • 50 g Farina (o amido di mais)

Per la farcitura e decorazione

  • q.b. Amarene sciroppate
  • q.b. Amarene fresche (o ciliegie fresche)
  • q.b. Pistacchi
  • q.b. Zucchero a velo

Preparazione

  1. Preparazione impasto rotolo

    Prima di tutto preparare la pasta biscotto. Con l’aiuto di una planetaria o con le fruste elettriche, unire i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere poi le farine, il lievito e la crema spalmabile al pistacchio. Amalgamare bene il tutto.

  2. Preparazione impasto rotolo

    Montare gli albumi fino a neve ferma e poi aggiungerli, poco alla volta, al composto precedente, facendo sempre dei movimenti dal basso verso l’alto. Se necessario, una volta incorporati a mano i bianchi montati a neve, potete amalgamare bene il tutto con le fruste elettriche.

  3. Cottura rotolo

    Versare l’impasto preparato su una leccarda ricoperta con carta da forno. Cuocere la pasta biscotto a 180°C per circa 15 minuti.

  4. Piegare il rotolo

    Quando l’impasto sarà cotto, rovesciarlo su un foglio di pellicola trasparente, togliere delicatamente la carta forno ed arrotolarlo piano piano. Questa operazione va eseguita quando ancora la pasta biscotto è calda, in maniera tale da evitare di romperla. Lasciare raffreddare a temperatura ambiente il rotolo ricoperto con la pellicola trasparente.

  5. Preparazione della crema pasticcera

    Nel frattempo passare alla preparazione della crema pasticcera, mettendo a scaldare una parte del latte con la bacca di vaniglia tagliata a metà e lo zucchero.

    L’altra parte del latte si lascia a freddo e si usa per far sciogliere meglio la farina o l’amido.

  6. Preparazione della crema pasticcera

    Al composto di latte e farina, aggiungere le uova ed amalgamare bene.

  7. Preparazione della crema pasticcera

    Quando il latte che era sul fuoco inizia a bollire, versare man mano il composto farina-uova. Mescolare il tutto sul fuoco fino ad ottenere una crema abbastanza densa.

    Lasciar raffreddare per qualche minuto la crema pasticcera, coprendola con della pellicola trasparente.

  8. Farcitura del rotolo

    Riprendere la pasta biscotto, aprirla delicatamente e farcirla con la crema pasticcera e con qualche amarena sciroppata. Richiudere nuovamente e delicatamente il rotolo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo raffreddare in frigorifero per almeno 30 minuti.

    Al momento di servire il rotolo, decorare la superficie con lo zucchero a velo, qualche ciuffetto di crema pasticcera e delle amarene fresche e chicchi di pistacchio.

I miei consigli

Per velocizzare la preparazione del dolce, potete sostituire la crema pasticcera con la crema spalmabile al pistacchio, o alle nocciole o utilizzare la marmellata che vi piace di più (es. arance, ecc).

Al posto della farina di pistacchi, potete usare la farina di mandorle o solo farina 00.

Se non avete le amarene sciroppate potete anche non metterle o sostituirle con altra frutta fresca.

PER SCOPRIRE DI PIU’:

Se sei interessato ad altre ricette di DOLCI, clicca QUI.

Invece se ti interessano altre ricette con PISTACCHI, clicca QUI.

Oppure se vuoi scoprire altre ricette con le AMARENE, clicca QUI.

Infine sei interessato ad altre ricette di TORTE, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

Amarene, Dolci, Pistacchi, Rotoli dolci farciti

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Zucchine ripiene con tonno e maionese Successivo Tartare di tonno con guacamole

Lascia un commento