Polpo e patate

Polpo e patate

Ciao!

“Polpo e patate” è uno dei miei piatti preferiti. Può essere presentato sia come antipasto che come secondo piatto a base di pesce. E’ una ricetta in cui servono pochissimi ingredienti ma non per questo motivo è un piatto semplice da preparare. Come fare per non avere un polpo duro ma tenero e morbido? Su internet esistono tantissime ricette con vari trucchi per ottenere un ottimo polpo e patate. Spulciando qua e là, ho deciso alla fine di seguire i consigli della bravissima Luisa del blog “Allacciate il grembiule” e devo dire che seguendo passo passo tutto il procedimento, il risultato è stato super!!!! L’unico inconveniente è il tempo. Consiglio quindi di preparare il polpo e patate la mattina per la cena oppure per il giorno dopo. In questo modo riuscirete a seguire tutti i tempi con tranquillità e in più se lasciate il polpo e patate ad insaporirsi nel suo condimento per qualche ora, risulterà ancora più gustoso.

Ed ora passiamo direttamente agli ingredienti e al procedimento per ottenere un buonissimo piatto di polpo e patate!

ingredienti:

  • 1 polpo
  • 6-8 patate di media grandezza
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • aglio q.b.
  • sale q.b.
  • foglie di salvia q.b.
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • succo di 1 limone

procedimento

Preparazione del polpo

Pulire il polpo eliminando gli occhi e la bocca. Sciacquarlo abbondantemente sotto l’acqua corrente. Poi lasciarlo per 15-30 minuti in acqua fredda con sale grosso per ricreare l’ambiente marino.

Tagliare le patate a pezzettini

Nel frattempo prendere le patate, levare la buccia con un pelapatate e tagliarle a pezzettini più o meno delle stesse dimensioni. Lavare le patate in acqua corrente.

Cottura delle patate

Cuocere le patate in acqua bollente salata per circa 10-15 minuti. A fine cottura scolare le patate e lasciarle raffreddare.

Cottura del polpo

Nel frattempo passare alla cottura del polpo. In una pentola abbastanza grande mettere il polpo con acqua fredda, foglie di salvia e 1 bicchiere di vino bianco. Accendere il fuoco e lasciar cuocere il polpo per 20 minuto da quando l’acqua inizia a bollire.

Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare il polpo direttamente nella sua acqua di cottura.

Condimento del polpo e patate

Contemporaneamente preparare la salsina di condimento del piatto. In una ciotolina unire abbondante olio evo, succo di limone, sale, prezzemolo e 1-2 spicchi di aglio tritato. Condire le patate che nel frattempo si sono raffreddate.

Tagliare il polpo dopo la cottura

Quando si sarà raffreddato anche il polpo, toglierlo dall’acqua di cottura ed eliminare la pelle con qualche foglio di carta assorbente o con uno strofinaccio pulito. Poi tagliarlo a pezzettini.

Unire il polpo con le patate

Unire il polpo con le patate e mescolare bene il tutto. Riporre in frigo e lasciare insaporire il tutto per almeno 1-2 ore.

Polpo e patate

Buon appetito!

Anna

Seguitemi anche su facebook – L’OSTERIA DI ANNA

Precedente Sbrisolona alla marmellata (con meringhe e amarene) Successivo Salmone gratinato ai pistacchi

Lascia un commento