Crea sito

Marmellata di pesche

Ciao!! Continua il tempo delle marmellate e delle conserve! Casa mia è una piccola azienda agricola dove tra i tanti frutti coltivati ci sono anche le pesche! Allora vediamo insieme come preparare una buonissima “MARMELLATA DI PESCHE”!!
Potete scegliere la varietà che vi piace di più, l’importante è che la frutta sia ben matura. Voi avete già preparato marmellate e conserve quest’estate? Cliccando QUI potete trovare altre ricette, che vi potranno essere utili!
Qui di seguito troverete tutti i passaggi per realizzare facilmente una marmellata sana e buonissima con semplici e pochi ingredienti tutta in versione “homemade”.
Come sempre vi aspetto anche sui social (Facebook, Instagram e Pinterest). Se provate a realizzare una mia ricetta, ricordatevi di postarla e di taggare l’osteria di Anna.
A presto!
Anna.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni5 vasetti piccoli
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpesche
  • 600 gzucchero
  • 1limone (Succo)

Strumenti

  • Pentola
  • Spremiagrumi
  • Vasetto

Preparazione

  1. Selezionare pesche sane e ben mature, privarle della buccia e del nocciolo e tagliarle a pezzetti fino a raggiungere 1 kg di prodotto.

  2. Mettere in una pentola ben capiente le pesche tagliate a pezzettini ed aggiungere lo zucchero e il succo del limone. Portare tutto sul fuoco e lasciar cuocere a fuoco medio basso per circa 1 ora, girando spesso la marmellata con un mestolo.

  3. Trascorso tale tempo la marmellata avrà assunto una colorazione leggermente ambrata. Per verificare il grado di cottura, effettuare la “prova piattino”, ovvero mettere un po’ di marmellata su un piatto ed inclinarlo. Se quest’ultima fa resistenza a scivolar via allora la marmellata è pronta.

    Quando la marmellata è ancora calda versarla nei vasetti di vetro, precedentemente sterilizzati ( basta farli bollire in acqua per circa 30 min/1 ora). Chiudere i vasetti con il coperchio, stringendo molto bene, e capovolgerli in maniera tale da creare il sottovuoto. Ciò servirà a far conservare meglio la marmellata. Lasciar raffreddare a temperatura ambiente e la marmellata di pesche sarà pronta.

I miei consigli

Se dopo un’ora la marmellata di pesche risulta ancora liquida, continuate a cuocerla fino a quando non si addenserà un po’.

PER SCOPRIRE DI PIU’:

Se sei interessato ad altre ricette di MARMELLATE, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Mi trovi anche su PINTEREST – LOSTERIADIANNA

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.