Involtini di verza con ricotta e pomodori secchi

Involtini di verza con ricotta e pomodori secchi

Ciao!

Oggi prepariamo gli “involtini di verza con ricotta e pomodori secchi”, un antipasto o un contorno semplice ma un po’ fuori dal comune. Si tratta infatti di un piatto a base di verza o cavolo verza che, dopo cotta, viene farcita con ricotta e pomodori secchi sott’olio. Sono infatti proprio questi ultimi a dare al piatto uno “sprint” nel gusto, dal momento che la verza e la ricotta hanno entrambi un sapore molto delicato.

La verza è una verdura che si trova per tutto il periodo invernale, fino ad arrivare alla primavera. In genere preferisco cucinare questa verdura in maniera molto semplice, cuocendola in acqua e poi degustandola semplicemente con un filo d’olio. Oppure le sue foglie grandi si prestano molto bene a creare involtini, farcendoli con il ripieno che ci piace di più. Su internet infatti ci sono diverse ricette riguardanti gli involtini di verza ripieni con carne, altre verdure, riso…

Anche questa volta, la mia ricetta nasce dalle “provviste” del mio frigorifero. Mi trovavo infatti ad avere un po’ di ricotta e un vasetto di pomodori secchi sott’olio. Così ho provato a creare questo piatto semplice e a base di pochi ingredienti, senza aggiungere uova, panna, besciamella o altri tipi di ingredienti. Così facendo, gli involtini risultano un piatto non solo delicato ma anche leggero.

Ovviamente per chi volesse aggiungere ingredienti al piatto, come olive o altre verdure può farlo tranquillamente, non abbiate mai troppo timore a “testare” in cucina nuovi abbinamenti o nuovi prodotti.

procedimento

Ingredienti per 8 involtini:

  • 8-10 foglie di verza
  • 6 pomodori secchi sott’olio
  • 250 g di ricotta
  • 2 cucchiai di formaggio grattugiato
  • prezzemolo q.b.
  • pepe nero q.b.
  • sale q.b.
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • pane grattugiato q.b.
Pulire e lavare le foglie di verza

Prendere la verza, staccare le foglie ed eliminare con un coltello la parte centrale della foglia. Lavare bene le foglie preparate.

Cuocere le foglie di verza in acqua bollente salata

Cuocere le foglie di verza in acqua bollente salata per 2-3 minuti (1). Poi scolare (2) e immergerle in acqua fredda (3) per fermare la cottura e mantenere le foglie verdi.

Ingredienti per il ripieno degli involtini

Preparare il ripieno degli involtini, mettendo in una ciotola la ricotta, il formaggio grattugiato, il prezzemolo e pepe nero.

Aggiungere alla ricotta i pomodori secchi tagliati a pezzettini

Prendere i pomodori secchi e, dopo averli tagliati a pezzettini, aggiungerli al composto di ricotta.

Far raffreddare le foglie di verza

Stendere la verza su carta assorbente da cucina per far asciugare bene le foglie. Prendere qualche foglia e dopo averla tagliata a striscioline, aggiungerla al ripieno.

Assemblare gli involtini e metterli in una teglia da forno

Prendere una foglia, divisa a metà, e farcirla con il ripieno preparato. Per creare l’involtino, arrotolare la foglia e, se dovesse essere necessario, utilizzare un’altra foglia per chiudere meglio l’involtino. Disporre gli involtini in una piccola teglia da forno con l’aggiunta di un filo d’olio evo.

Cottura in forno degli involtini di verza

Cospargere gli involtini con il pane grattugiato ed infornare a forno preriscaldato a 180°C per circa 10 minuti.

Involtini di verza con ricotta e pomodori secchi

Gli involtini di verza ripieni con ricotta e pomodori secchi sott’olio sono pronti per essere degustati caldi ma anche freddi.

Involtini cremosi di verza

Buon appetito!

Anna

Precedente GREEN CAKE (Torta con spinaci e fragole) Successivo Insalata di totano e patate

Lascia un commento