Gnocchi di zucca con burro e salvia

Gnocchi di zucca

Ciao!

Gli “gnocchi di zucca al burro e salvia” è un primo piatto delicato e buonissimo che sorprenderà i vostri ospiti. Si tratta di realizzare i classici gnocchi di patate, aggiungendo però nell’impasto la zucca cotta. Il risultato è che i vostri gnocchi saranno più morbidi e profumati.

Io ho scelto di servire gli gnocchi di zucca semplicemente con burro e salvia. Ma se preferite, potete accompagnare gli gnocchi con un condimento a base di funghi, oppure di formaggi o semplicemente con un sugo semplice al pomodoro.

Questa ricetta è un’ottima variante al classico risotto con la zucca! Se volete vedere la ricetta cliccate qui!!!

E ora mettiamoci ai fornelli e prepariamo gli ingredienti che troverete qui di seguito, per realizzare questo buonissimo piatto!

ingredienti per 4 persone:

  • 500 g circa di zucca
  • 350 g di patate
  • 150 g di farina 00
  • 50 g di fecola di patate
  • 1 uovo
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • noce moscata q.b.

Per il condimento:

  • burro q.b.
  • salvia q.b.

procedimento

Cottura della zucca in forno

Prendere la zucca, lavarla, pulirla e tagliarla a fettine sottili di circa mezzo centimetro. Disporre le fette di zucca su una teglia rivestita con la carta da forno. Cuocere la zucca in forno preriscaldato ventilato a 180°C per circa 15 minuti.

Cottura delle patate

Nel frattempo prendere le patate e, dopo averle lavate, metterle a cuocere intere e con tutta la buccia in acqua bollente per circa 30 minuti. Per capire se sono cotte bene, basterà fare una prova con una forchetta. Quando sono pronte, toglierle dall’acqua ed eliminare la buccia ed eventuali imperfezioni.

Schiacciare la zucca e le patate cotte

Una volta cotte sia le patate che la zucca, schiacciare entrambi con l’aiuto di uno schiacciapatate.

Impasto degli gnocchi di zucca

Aggiungere al composto di patate e zucca l’uovo, le farine, il sale, la noce moscata e una macinata di pepe nero. Amalgamare bene il tutto, aiutandovi con una forchetta.

Impastare gli gnocchi

Trasferire il composto su una spianatoia e continuare a lavorare con le mani fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo. Se necessario, aggiungere dell’altra farina, ma senza aggiungerne troppa, MI RACCOMANDO!!! L’impasto deve risultare morbido ma lavorabile. Lasciar riposare l’impasto sulla spianatoia per circa 10 minuti, coprendolo con uno strofinaccio.

Formare gli gnocchi di zucca

Trascorso tale tempo, prendere un po’ dell’impasto, formare dei filoncini e tagliare dei tocchetti di circa 2 cm. Utilizzare poi il riga gnocchi o una forchetta per creare le classiche righe su ogni gnocco.

Gnocchi di zucca prima della cottura

Disporre gli gnocchi su dei vassoi o su delle tortiere ricoperte con uno strofinaccio ed infarinate.

Cottura degli gnocchi di zucca

Cuocere gli gnocchi, un po’ alla volta, in acqua bollente salata fino a quando non verranno a galla. Man mano che gli gnocchi saranno cotti, trasferirli in una padella dove avrete già fatto sciogliere un po’ di burro con foglie di salvia.

Gnocchi di zucca prima e dopo la cottura

Se non si utilizzano tutti gli gnocchi, possono essere congelati mettendoli in freezer direttamente con l’intero vassoio. Una volta poi congelati, gli gnocchi possono essere raccolti in un sacchetto.

Gnocchi di zucca con burro e salvia

Buon appetito!

Anna

 

Se siete interessati ad altre ricette con la zucca cliccate qui.

Seguitemi anche su facebook – L’OSTERIA DI ANNA

 

 

Precedente Purè di castagne Successivo Biscotti di Halloween

3 commenti su “Gnocchi di zucca con burro e salvia

  1. Quanto sono buoni! Vorrei farli in questi giorni visto che mi hanno regalata della zucca. Tutto bene? io sono latitante da un pò, ma è un periodo nero tra lavoro e famiglia. Un abbraccio.

    • Annamaria il said:

      Grazie mille Barbara! Si, tutto bene grazie..anch’io vorrei mettere più ricette nel blog ma il lavoro a scuola (sono un’insegnante) mi tiene molto occupata! Le tue ricette cmq sono sempre molto preziose!A presto!:)

Lascia un commento