Fraguni calabresi

I “fraguni calabresi” sono dei rustici calabresi tipici del periodo pasquale. Esistono svariate ricette, io ovviamente vi propongo quella che si fa da sempre a casa mia! I fraguni calabresi si possono preparare sia nella versione salata che in quella dolce. Si tratta di un impasto lievitato farcito con ricotta, formaggio e uova. Io vi propongo la versione salata, ma basta aggiungere lo zucchero al ripieno ed otterrete la versione dolce.

I fraguni sono ideali per il giorno di Pasqua, ma soprattutto per il giorni di Pasquetta, perfetti da inserire nel cestino da pic nic.

A presto!

Anna

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    1,5 ora
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    15 pezzi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 2 Uova
  • 30 g Burro
  • 1 cucchiaino Latte caldo
  • 1 bustina lievito per torte salate
  • 300 g Farina
  • 1 pizzico Sale

Per il ripieno:

  • 500 g Ricotta
  • 1 tuorlo d’uovo
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 1 cucchiaio Pecorino calabrese
  • q.b. Noce moscata
  • q.b. Sale
  • q.b. Latte (Per livellare il ripieno)

Preparazione

  1. Per preparare l’impasto dei fraguni, in una ciotola unire le uova, il latte, il lievito, il burro e un pizzico di sale. Amalgamare bene gli ingredienti e poi aggiungere la farina setacciata. Si dovrà ottenere un impasto abbastanza morbido ma che non appiccichi.

  2. Una volta formato il panetto dell’impasto, lasciarlo lievitare per almeno 1 ora in una ciotola coperta con un canovaccio pulito e con una coperta. L’impasto dovrà raddoppiare di volume.

  3. Nel frattempo passare alla preparazione della farcitura dei fraguni. In una ciotola unire la ricotta, i formaggi grattugiati, il tuorlo d’uovo, la noce moscata e il pizzico di sale.

  4. Stendere l’impasto dei fraguni con l’aiuto di un mattarello, fino ad ottenere uno spessore di mezzo cm circa.

  5. Con l’aiuto di una tazza ritagliare dei dischi di pasta con un diametro di circa 7-8-cm. Ricoprire ogni disco con un cucchiaio della farcitura precedentemente preparata.

  6. Pizzicando con le dita i lati del disco di pasta, ottenere i fraguni con la classica forma a stella.

  7. Disporre i fraguni salati su una teglia rivestita con carta da forno. Livellare la superficie dei fraguni con un po’ di latte.

  8. Cuocere i fraguni salati in forno preriscaldato statico a 180°C per circa 20-25 minuti. Gli ultimi minuti azionare l’opzione grill del forno.

I miei consigli

Potete aggiungere nell’impasto verdure, come zucchine, asparagi, ecc; oppure anche dei salumi.

Se volete preparare i fraguni nella versione dolce, potete eliminare i formaggi grattugiati ed aggiungere qualche cucchiaio di zucchero nella farcitura a base di ricotta.

I fraguni salati si conservano anche fuori frigo per circa 4-5 giorni.

Se sei interessato ad altre ricette di PANE E LIEVITATI, clicca QUI.

Se sei interessato ad altre ricette del MENU’ DI PASQUA, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

Antipasti, Formaggio, pane e lievitati, piatti unici, Piatti vegetariani, Ricotta, Uova

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Colomba pasquale veloce (aromatizzata al cedro) Successivo Bocconotti calabresi

Lascia un commento