Dolce veloce alle pesche e limoncello (senza cottura)

Dolce veloce alle pesche e limoncello

Ciao!

Il “dolce veloce alle pesche e limoncello” è un dessert semplice e veloce che ho realizzato con le ultime pesche di stagione.

A volte capita anche a me di non aver un frigo super fornito e così ho cercato di comporre un dessert con i pochi ingredienti che avevo a disposizione nella mia dispensa. In genere conservo sempre una confezione di biscotti semplici come i savoiardi o pavesini, veramente versatili per molte ricette. Inoltre per fortuna avevo una confezione di panna fresca in frigo. Così ho pensato di aggiungere la frutta fresca e di aromatizzare il tutto con il limoncello…e il dolce è presto che fatto! Questa ricetta inoltre non richiede l’uso del forno e di conseguenza risulta molto veloce.

Per questo dolce potete ovviamente utilizzare altra frutta fresca, come mele, pere, susine, ecc. e anche un altro tipo di liquore, in base agli ingredienti che decidete di utilizzare. Potete inoltre aggiungere gocce di cioccolata o granella di qualsiasi tipo in base ai vostri gusti.

Se preferite, potete anche realizzare delle monoporzioni, invece che servire il dolce in una grande pirofila da portata come invece ho fatto io.

Non arrendetevi quindi se non avete esattamente tutti gli ingredienti, ma lasciate spazio alla vostra fantasia e provate!!! Qualcosa di buono uscirà sempre!!! 🙂

Ed ecco quindi gli ingredienti e i passaggi, veramente semplicissimi, per poter realizzare questo golosissimo dolce alla frutta.

ingredienti:

  • savoiardi
  • pesche gialle, bianche e pesche noci
  • 1 limone
  • limoncello
  • zucchero semolato
  • panna fresca da montare

procedimento

Pesche e limoncello utilizzati nella ricetta

Prendere le pesche, lavarle, pulirle e tagliarle a pezzettini (possibilmente delle stesse dimensioni).

Cottura delle pesche con zucchero e limoncello

Mettere le pesche in una pentola e lasciarle cuocere per circa 5-10 minuti con 1-2 cucchiai di zucchero e con il succo di un limone.

Nel frattempo montare con uno sbattitore la panna fresca.

Quando le pesche si saranno ammorbidite, spegnere la fiamma e mettere da parte il liquido che si è formato in cottura. Lasciar raffreddare il succo delle pesche che servirà per la bagna dei savoiardi.

Inzuppare i biscotti nella bagna a base di succo di pesche e limoncello

Formare la bagna con il succo delle pesche, limoncello e un po’ d’acqua.

Inzuppare i savoiardi nella bagna e disporre i biscotti nella pirofila da portata.

Alternare strati di panna e pesche

Disporre uno strato di panna sopra i savoiardi inzuppati e dopo uno strato di pesche.

Continuare con un altro strato di savoiardi-panna-pesche.

Decorare il dolce con le pesche e ciuffetti di panna

Finire con uno strato di panna, uno di pesche e decorare il tutto con ciuffetti di panna.

Dessert alle pesche e limoncello

Il dolce è servito!

Anna

Seguitemi anche su Facebook – L’OSTERIA DI ANNA

Precedente Risotto alla zucca e funghi porcini Successivo Fagioli e patate al profumo di peperoncino e basilico

Lascia un commento