Dolce al cucchiaio con meringa e fragole

Il “dolce al cucchiaio con meringa e fragole” è un dessert facile, veloce e semplicissimo da preparare! Se avete ospiti a sorpresa e avete pochi ingredienti e poco tempo per preparare un dolce, questa è la ricetta che fa per voi. Si tratta di preparare una meringa, di farcirla con le fragole e infornare tutto per pochi minuti. Più facile di così! 🙂 Ovviamente potete sostituire le fragole con altri tipi di frutta.

A presto!

Anna

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 2 Albumi
  • 80 g Zucchero a velo
  • 200 g Fragole
  • q.b. Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Prima di tutto preparare la meringa. Con lo sbattitore elettrico o con una planetaria montare gli albumi con lo zucchero a velo fino a neve fermissima.

  2. In terrine monoporzioni, adatte per il forno, tagliare un po’ di fragole a pezzetti e ricoprirle con la meringa preparata.

  3. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 15 minuti.

    Servire il dolce con una fragola fresca e una spolverata di zucchero a velo.

I miei consigli

Potete usare al posto delle fragole altri tipi di frutta.

Siccome le fragole durante la cottura rilasciano un po’ di succo, vi consiglio di mettere sul fondo della terrina dei biscotti, quelli che vi piacciono di più. In questo modo assorbiranno l’acqua delle fragole. Se vi piace potete inzuppare i biscotti anche con un po’ di liquore.

Se sei interessato ad altre ricette di DOLCI AL CUCCHIAIO, clicca QUI.

Se sei interessato ad altre ricette di DOLCI, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

Dolci, Dolci al cucchiaio, Fragole, Meringhe

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Bocconotti calabresi Successivo Calamari ripieni al forno

Lascia un commento