Crostata con ganache al cioccolato e salsa alle arance

Crostata con ganache al cioccolato e salsa alle arance

Ciao!

La “crostata con ganache al cioccolato e salsa alle arance” è un dolce goloso che unisce il sapore del cioccolato con la freschezza delle arance. E’ perfetto da realizzare per il giorno di San Valentino, oppure ogni qual volta che vogliamo rendere speciale un momento o una giornata. Si tratta di realizzare una frolla aromatizzata al limone e senza lievito, che verrà poi arricchita con una ganache al cioccolato. Quest’ultima in genere è costituita da cioccolato e panna. Siccome non sempre in casa abbiamo a disposizione della panna fresca in frigo, ho deciso di realizzare una ganache molto semplice. In questo caso infatti, la crema al cioccolato è preparata semplicemente facendo riscaldare del latte in cui viene fatto poi sciogliere il cioccolato. La salsa alle arance invece è a base di succo d’arancia, zucchero e fecola di patate. Quest’ultima serve per addensare la salsa.

Qui di seguito vengono riportati gli ingredienti e tutti i passaggi per realizzare questo dolce.

procedimento

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 g di farina
  • 180 g di burro
  • 1 uovo
  • 100 g di zucchero
  • la buccia grattugiata di 1 limone

Ingredienti per la ganache al cioccolato:

  • 350 g di cioccolato extra fondente
  • 150 ml di latte

Ingredienti per la salsa alle arance:

  • il succo di 3 arance (circa 350 ml)
  • 175 g di zucchero semolato
  • 1 fialetta di essenza di fiori d’arancio
  • 2 cucchiai di fecola di patate
Ingredienti per la pasta frolla

Prima di tutto iniziare con la base della crostata e pesare tutti gli ingredienti per preparare la pasta frolla.

Preparazione dell’impasto della pasta frolla con la planetaria

Per la pasta frolla, ho utilizzato la ricetta della planetaria Smeg e ho seguito le seguente indicazioni:

  • Con la frusta piatta lavorare la farina con lo zucchero e il burro a velocità 1 per circa 1 minuto in modo che si formino delle briciole.
  • Unire l’uovo e la buccia grattugiata di un limone, per poi finire di impastare a velocità 2.
  • Continuare ad impastare sino ad ottenere una pasta omogenea.
Pasta frolla al limone

Ovviamente per chi non avesse la planetaria, può tranquillamente impastare la pasta frolla in maniera tradizionale.

Pasta frolla rivestita con la pellicola trasparente

Avvolgere la frolla nella pellicola e porre in frigo per 30 minuti prima di procedere all’utilizzo.

Stesura della pasta frolla con il mattarello

Riprendere la pasta, ammorbidirla con le mani, poi stenderla fino ad ottenere uno spessore di 4-5 mm. Rivestire una tortiera per crostata con la pasta frolla e bucherellare la superficie con una forchetta.

Con la frolla rimasta creare dei cuori mediante gli stampini

Con la pasta frolla rimasta creare dei piccoli cuori, ritagliandoli con gli appositi stampini.

Cottura della pasta frolla senza il ripieno

Per cuocere la base della crostata senza la farcitura, ricoprire la pasta frolla con dei legumi secchi o con della pasta secca oppure con l’apposita collana in silicone (come ho fatto io).

Cottura della base della crostata e dei cuori di pasta frolla

Cuocere la base della crostata e i cuori di pasta frolla in forno preriscaldato ventilato a 180°C per circa 15-20 minuti.

Tritare con il coltello il cioccolato extra fondente

Nel frattempo passare alla preparazione della ganache al cioccolato fondente. Tagliare con un coltello il cioccolato.

Preparazione della ganache al cioccolato

Prendere un pentolino e versare dentro il quantitativo di latte. Portare tutto sul fuoco senza far bollire il latte. In una ciotola mettere il cioccolato e versarvi sopra il latte caldo. Utilizzare un frullatore ad immersione per creare un composto omogeneo.

Base della crostata e cuori di pasta frolla dopo la cottura

Una volta cotta la base della crostata e i cuori di pasta frolla, toglierli dal forno e riempire la crostata con la ganache al cioccolato.

Riempire la base della crostata con la ganache di cioccolato

Lasciar raffreddare la crostata a temperatura ambiente e nel frattempo preparare la salsa alle arance (vedi la ricetta per la salsa alle arance).

Decorare la crostata con la salsa alle arance e i cuori di pasta frolla

Decorare la crostata con la salsa alle arance e i cuoricini di pasta frolla.

Crostata con ganache al cioccolato e salsa alle arance

Buon appetito!

Anna

Precedente Budino al cioccolato con salsa alle arance Successivo Carote sabbiose (con pane grattugiato)

Un commento su “Crostata con ganache al cioccolato e salsa alle arance

Lascia un commento