Crostata con frolla al pistacchio

L'osteria di Anna
Crostata con frolla al pistacchio

Ciao!

La “crostata con frolla al pistacchio” è un dolce particolare in quanto l’impasto della crostata è costituito da una frolla buonissima e sofficissima al pistacchio appunto. Questa ricetta l’ho trovata in un bellissimo blog di cucina, che invito tutti a visitare, e cliccando qui potete leggere la ricetta originale.

I pistacchi sono uno dei miei ingredienti preferiti, che inserisco spesso sia in ricette dolci che salate. Appena ho visto nel blog “Dolcissima Stefy”, questa particolare frolla, l’ho voluta subito provare. Vi garantisco che è buonissima! Dopodiché ho farcito la crostata con una buonissima marmellata di pesche e limone, fatta da mia zia Laura, che ringrazio tantissimo. Per finire, ho decorato con prugne sciroppate, che mi erano state regalate dalla mia amica Samantha (grazie Sassa! :)). Ovviamente voi potete utilizzare la marmellata che volete, o anche della frutta fresca o la crema di nocciole.

procedimento

Ingredienti per la frolla:

  • 400 g di farina 00
  • 200 g di burro
  • 200 g di zucchero a velo
  • 100 g di pistacchi tostati e non salati
  • 3 tuorli
  • un pizzico di sale
  • scorza grattugiata di 1 limone

Ingredienti per la farcitura:

  • marmellata di pesche e limone
  • prugne sciroppate
  • zucchero a velo (per la decorazione)
L'osteria di Anna
Tritare i pistacchio in un mortaio

Iniziamo a tritare i pistacchi. Si può fare con un mixer oppure, come ho fatto io, con un mortaio. Con quest’ultimo metodo i pistacchi rimarranno più grossolani e meno omogenei.

Grattugiare anche la scorza di un limone non trattato.

L'osteria di Anna
Aggiungere i pistacchi alla farina

Unire lo zucchero a velo alla farina e aggiungere al tutto i pistacchi, la buccia del limone e un pizzico di sale.

L'osteria di Anna
Preparazione della frolla

Alle polveri così preparate aggiungere le uova ed infine il burro. Amalgamare bene il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

L'osteria di Anna
Una volta pronta la frolla, lasciarla riposare

Una volta preparata la frolla al pistacchio, avvolgerla con la pellicola trasparente e lasciarla riposare in frigo per almeno mezz’ora.

L'osteria di Anna
Stendere la frolla con il mattarello

Stendere la frolla, aiutandosi con il mattarello, fino a raggiungere uno spessore di circa 1-1,5 cm. Non utilizzate tutta la frolla, peché il resto ci servirà per la decorazione.

L'osteria di Anna
Farcire la crostata on la marmellata si pesche e limone

Farcire la crostata con la marmellata che più ci piace.

L'osteria di Anna
Decorare la crostata con prugne sciroppate e infornare

Guarnire con prugne sciroppate, ma va benissimo anche la frutta fresca.

Infornare a 180°C per circa 30-40 minuti.

L'osteria di Anna
Crostata con frolla al pistacchio e con marmellata di pesche e limone e prugne sciroppate.

Mettere la crostata su un piatto da portata e spolverizzarla con dello zucchero a velo.

L'osteria di Anna
Crostata con frolla al pistacchio

Buona crostata a tutti!

Anna

Precedente Trenette con pomodori secchi e tonno Successivo Risotto con cicoria, salame e provola

Un commento su “Crostata con frolla al pistacchio

Lascia un commento