Crostata di ciliegie

La “CROSTATA DI CILIEGIE” è un dolce perfetto per la stagione estiva. Questo dessert, oltre ad essere bello, scenografico e buonissimo, è anche semplice da realizzare.

Se in casa avete delle ciliegie fresche, oltre a preparare la classica marmellata (cliccando qui potete leggere la ricetta della mia marmellata di ciliegie), potete realizzare questo dolce che piacerà proprio a tutti, sia a grandi che piccini. Potete inoltre servire la crostata di ciliegie come dolce a colazione o a merenda, ma anche come dessert a fine pasto, con l’aggiunta magari di una pallina di gelato alla vaniglia.

Per realizzare la crostata di ciliegie basterà preparare una base di pasta frolla farcita con la marmellata di ciliegie e decorata con le ciliegie fresche, meringhe sbriciolate e qualche fogliolina di menta. Cosa ve ne pare? Non avete già l’acquolina in bocca? Allora non vi resta altro che leggere gli ingredienti qui di seguito riportati e di seguire tutto il procedimento, veramente facile.

Grazie per aver letto la mia ricetta e a presto!

Anna

Crostata di ciliegie
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    15 persone (teglia grande da forno)
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 500 g Farina 00
  • 200 g Zucchero
  • 200 g Burro
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 5 g Lievito chimico in polvere
  • 2 Uova
  • 1 vasetto marmellata di ciliegie
  • q.b. Ciliegie
  • q.b. Foglioline di menta
  • q.b. Meringhe sbriciolate

Preparazione

  1. Preparazione pasta frolla

    Prima di tutto preparare la pasta frolla. Con l’aiuto di una planetaria o di uno sbattitore elettrico, unire il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo.

    Al composto di burro e zucchero aggiungere le uova e la scorza grattugiata del limone. Dopo aver amalgamato bene, aggiungere al composto anche la farina e il lievito, aggiungendone un po’ alla volta.

  2. Stesura pasta frolla

    Mettere l’impasto in un sacchetto trasparente o avvolgerlo con la pellicola da cucina e mettere in frigo per almeno 30 minuti/1 ora.

    Trascorso tale tempo, prendere la pasta frolla e stenderla con un mattarello su un foglio di carta da forno. Così facendo non sarà necessario aggiungere altra farina e sarà facile trasportare la pasta frolla, una volta stesa, sulla teglia, senza evitare così di romperla.

  3. Cottura della crostata

    Trasferire la pasta frolla nella teglia e bucare la base con l’aiuto di una forchetta. Io ho utilizzato una teglia grande da forno, ma voi potete anche usare due tortiere o leccarde più piccole.

    Farcire tutta la crostata con la marmellata di ciliegie.

    Cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per circa 30 minuti.

  4. Decorazione della crostata

    Quando la crostata sarà cotta, lasciatela raffreddare a temperatura ambiente.

    Dopodiché decorare la crostata con le ciliegie fresche, tagliate a metà e private del nocciolo, con qualche meringa sbriciolata e qualche fogliolina di menta.

I miei consigli

Se non avete le meringhe e/o le foglioline di menta, potete anche non utilizzarle.

Potete realizzare la vostra crostata anche con altri tipi di marmellata o di frutti. Attenzione però ai frutti che si sceglieranno, perché se ricchi di acqua potrebbe inumidire troppo la base della crostata, facendola poi risultare troppo morbida quando si andrà a mangiare.

La crostata senza la frutta fresca, si mantiene anche per diversi giorni. Se invece aggiungete la frutta fresca vi consiglio di conservare il dolce in frigorifero per un massimo di 2-3 giorni.

PER SCOPRIRE DI PIU’:

Se sei interessato ad altre ricette di DOLCI, clicca QUI.

Invece se ti interessano altre ricette con CROSTATE, clicca QUI.

Oppure se vuoi scoprire altre ricette con le CILIEGIE, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

Ciliegie, Crostate, Dolci

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Marmellata di nespole Successivo Pasta con le melanzane

Lascia un commento