Cotolette di maiale

Cotolette di maiale

Ciao!

Le “cotolette di maiale” sono un secondo piatto che generalmente piace sempre a tutti, grandi e piccini. Se non sappiamo cosa preparare, le cotolette ci salvano sempre il pranzo o la cena, proprio perchè mettono d’accordo tutti! 🙂

Per realizzare le cotolette possiamo utilizzare diversi tipi di carne, vitello, pollo, tacchino..io ho preferito utilizzare la carne di maiale semplicemente perché mi piace di più! Voi ovviamente potete utilizzare la carne che preferite. Ho arricchito poi la panatura con qualche aroma e le ho fritte in olio extra vergine d’oliva.

Ma passiamo direttamente agli ingredienti e ai passaggi della ricetta.

ingredienti:

  • 5 fettine di carne di maiale
  • circa 300 g di pane grattugiato integrale
  • timo q.b.
  • rosmarino q.b.
  • sale dolce di Cervia alle erbe aromatiche q.b.
  • 1 uovo
  • pepe nero q.b.
  • olio extra vergine d’oliva q.b.

procedimento

Ingredienti per le cotolette

Prendere un piatto e preparae la panatura delle cotolette, unendo il pane grattugiato, timo e rosmarino e mescolare per bene. In un altro piatto sbattere l’uovo con un pizzico di sale e di pepe.

Panatura delle cotolette

Procedere alla panatura delle cotolette, passando le fette di maiale, una per volta, prima nell’uovo e poi nel pane grattugiato.

Panatura delle cotolette

Durante l’operazione della panatura, pigiare bene con le mani, in maniera tale da far attaccare il pane su tutta la superficie della carne.

Frittura delle cotolette

In una padella dai bordi alti, far scaldare abbondante olio evo fino a raggiungere una temperatura di circa 130°C. Cuocere poi le cotolette, poche per volta, girandole spesso, fino a quando non risulteranno ben dorate.

Cotolette dopo la cottura

Quando le cotolette saranno cotte, toglierle dalla padella e adagiarle su fogli di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso.

Servire le cotolette con salsine varie

Servire le cotolette ben calde, accompagnandole con varie salsine (majonese, salsa barbecue e ketchup) e magari con qualche verdura di stagione.

Buon appetito!

Anna

Seguitemi anche su facebook – L’OSTERIA DI ANNA

Precedente Torta salata con asparagi e prosciutto Successivo Finocchi gratinati al forno

Lascia un commento