Coniglio alle merendelle

L'osteria di Anna
Coniglio alle merendelle

Il coniglio alle merendelle è una ricetta che ho inventato sul momento! 🙂

Le merendelle sono un frutto coltivato esclusivamente in Calabria e più precisamente nel territorio Lametino. Si tratta di un incrocio tra una nocepesca e una mela ed esistono due varietà di questo frutto: quella dalla buccia bianca e verde e quella con una colorazione più rosata. Questo particolare tipo di frutto però non è autoctono della zona, ma è stato importato da Alessandro Magno ed ha trovato il suo habitat ideale proprio in Calabria. Purtroppo è un frutto poco conosciuto dal momento che la produzione è molto piccola e di conseguenza non si riesce ad esportare, ma vi garantisco che è il suo sapore è unico, succoso e fresco..Infatti in Calabria è tipico portarsi al mare un sacchetto di merendelle da gustare quando l’afa dell’estate si fa sentire!

Merendelle (incrocio tra una nocepesca e una mela)
Merendelle (incrocio tra una nocepesca e una mela)

La varietà di merendelle che ho utilizzato nella mia ricetta sono quelle con la buccia rosata, perchè sono tipiche di questo periodo e sono molto profumate. Vista l’abbondanza di questo frutto soprattutto a casa mia, dal momento che le produciamo, ho pensato di utilizzarle anche in qualche ricetta in cucina…e così che è nato questo piatto! 🙂 Alle merendelle, ho unito anche un altro prodotto tipico locale…la cipolla di Tropea.

Ecco gli ingredienti e tutti i passaggi per la realizzazione del piatto!

procedimento

Ingredienti:

  • mezzo coniglio tagliato a pezzi
  • 2 cipolle di Tropea
  • 4 merendelle
  • 2 spicchi d’aglio
  • vino bianco q. b.
  • rosmarino q. b.
  • pepe nero q. b.
  • sale q. b.
  • olio extra vergine d’oliva q. b.
L'osteria di Anna
Coniglio messo a macerare

Per prima cosa, si prende una bacinella e si mette a macerare il coniglio per almeno un’ora in frigorifero, aggiungendo 2 spicchi d’aglio tagliati a fettine, del rosmarino, pepe nero, olio evo e irrorare con abbondante vino bianco che poi servirà anche per la cottura.

Merendelle e cipolla di Tropea
Merendelle e cipolla di Tropea

Nel frattempo si prendono le cipolle di Tropea e le meredelle e si tagliano a fettine le prime e a pezzetti grossi le seconde.

Cottura del coniglio con le merendelle e la cipolla di Tropea
Cottura del coniglio con le merendelle e la cipolla di Tropea

Dopo che il coniglio si è lasciato macerare per almeno un’ora, si prendono i pezzi di carne, tenendo da parte il sugo della macerazione. Si fa rosolare la carne in una padella antiaderente già calda per qualche minuto. Poi si aggiungono le cipolle di Tropea e dopo 5 minuti si aggiungono anche le merendelle. Si lascia cuocere il tutto per altri 5-10 minuti, aggiungendo il sale e metà del sughino di macerazione.

Cottura delle cipolle e delle merendelle
Cottura delle cipolle e delle merendelle

Dopo circa 5-10 minuti di cottura, si tolgono dalla padella i pezzetti di carne e si mettono direttamente nella teglia da forno. Continuare invece la cottura della cipolla e delle merendelle in padella per pochi minuti.

Cottura del coniglio alle merendelle in forno
Cottura del coniglio alle merendelle in forno

Di conseguenza si versa tutto nella teglia da forno. Si aggiunge anche l’altra parte del sugo di macerazione e si lascia cuocere in forno per 30-40 minuti a 180°C.

Contorno di patate al rosmarino
Contorno di patate al rosmarino

Nel frattempo si può preparare un contorno veloce di patate. Si prendono delle patate a pasta gialla e si tagliano a fettine. Cuocere le patate nella stessa padella dove abbiamo cotto il coniglio, con abbondante olio evo e rosmarino, finché non risultano ben dorate.

Coniglio alle merendelle appena sfornato
Coniglio alle merendelle appena sfornato

Sfornare il coniglio e servirlo con il contorno di patate e rosmarino.

Coniglio alle merendelle e cipolle di Tropea
Coniglio alle merendelle e cipolle di Tropea

Buon appetito!

Anna

Precedente Fagottini di fiori di zucca Successivo Melanzane della nonna

Un commento su “Coniglio alle merendelle

  1. Rossella il said:

    Un piatto davvero super invitante! Mi piace molto l’accostamento degli ingredienti che hai scelto e …. da lametina non posso che amare le merendelle!

Lascia un commento