Ciambelline soffici al forno (senza patate)

Ciambelline soffici al forno

Ciao!

Le “ciambelline soffici al forno (senza patate)” è una di quelle ricette che spopola sul web e la si può trovare con tante varianti e in diversi siti. Io ho scelto di rifare quella che trovate nel blog “Il mio saper fare”, cliccando qui.

Si tratta di realizzare delle ciambelline con un impasto molto semplice, ma che richiede due lievitazioni, e di cuocerle in forno. In questo modo, evitando la frittura, otterremo delle ciambelline più leggere e così non ci sentiremo in colpa se ne mangeremo una in più! 🙂 Realizzare questi dolci è molto semplice, basta seguire tutti i passaggi che troverete nel procedimento. Sottolineo solo che questa ricetta è una questione di pazienza, visto che necessita di due tempi di lievitazioni di almeno 1 ore l’una (io direi anche di 2 ore l’una).

Questi dolci alla fine vengono resi più golosi con del burro fuso e con lo zucchero semolato. Se preferite, potete comunque farcirli con crema pasticcera o con del cioccolato. Vi garantisco che anche così semplici sono buonissime!!! Inoltre, nei giorni successivi, consiglio di riscaldarle le ciambelline leggermente in forno prima di consumarle, saranno ottime come appena sfornate!!!

ingredienti per circa 20-25 ciambelline:

  • 230 ml di latte
  • 60 g di zucchero semolato
  • 1 uovo
  • 450 g di farina 00
  • 7 g di lievito di birra fresco ( 1/4 del cubetto) per una lievitazione più veloce aumentare la dose del lievito sino a 15 g circa 
  • 100 g di burro morbido
  • semi di 1/2 bacca di vaniglia (io vanillina)
  • 1 pizzico di sale

procedimento

Preparazione dell’impasto delle ciambelline

In una ciotola sbattere l’uovo con una forchetta, aggiungere poi lo zucchero, il pizzico di sale e la vanillina.

Aggiunta del lievito e della farina all’impasto

Sciogliere in un po’ di latte il lievito ed aggiungerlo al composto precedente. Versare anche la restante parte di latte e, continuando a mescolare con una frusta, aggiungere la farina setacciata. Infine incorporare il burro morbido.

Lavorazione e lievitazione dell’impasto

Continuare a lavorare l’impasto su una spianatoia, fino ad ottenere un composto lucido, liscio, elastico ed un po’ appiccicoso. Porre l’impasto in una ciotola spennellata con un po’ di olio, coprire il tutto con un canovaccio pulito e qualche coperta di lana e lasciar lievitare per circa 1-2 ore finché il composto non sarà quasi raddoppiato.

Stendere l’impasto con il mattarello

Trascorso tale tempo, riprendere l’impasto e con l’aiuto di un mattarello stenderlo fino a raggiungere uno spessore di circa 1 cm.

Creare le ciambelline con un coppapasta e un tappo di bottiglia

Con l’aiuto di un coppapasta e di un tappo da bottiglia, ritagliare le ciambelline e disporle su una teglia ricoperta con carta da forno.

Seconda lievitazione delle ciambelline

Lasciar lievitare nuovamente le ciambelline per 1-2 ore. Quest’ultime devono raddoppiare di volume.

Cottura delle ciambelline soffici al forno

Cuocerle in forno a 180°C per circa 15-20 minuti. Dovranno risultare ben dorate.

Ciambelline soffici al forno (senza patate)

Quando sono ancora calde, con l’aiuto di un pennello, spennellarle con del burro sciolto e passarle nello zucchero semolato.

A presto!

Anna

Seguitemi anche su facebook – L’OSTERIA DI ANNA

Precedente Hamburger di patate Successivo Donuts a modo mio

Lascia un commento