Brioche fiocchi di neve

Brioche fiocchi di neve

Ciao!

Per Natale non potete perdervi questi dolcetti: le sofficissime e buonissime “brioche fiocchi di neve”. Si tratta di creare un impasto a doppia levitazione e, dopo aver formato delle briochine, farcirle con una delicatissima crema a base di latte, ricotta e panna. Una spolverata di zucchero a velo e il nostro dolce per le feste è pronto per essere servito ai nostri ospiti. Vi garantisco che andranno a ruba e che non ne rimarrà neanche uno! 🙂 Il procedimento per la realizzazione di queste brioche è molto semplice, basta seguire i passaggi e avere la pazienza di far lievitare l’impasto.

Questa ricetta l’ho scoperta nel bellissimo blog “Vale cuna e fantasia” e potete leggere la ricetta originale cliccando qui. Quest’ultima prevedeva la creazione delle brioche con un quantitativo di impasto di circa 25 g ciascuna. Io ho scelto invece di ottenere delle brioche ancora più piccole, utilizzando per ognuna di esse circa 15 g dell’impasto, ottenendo così circa 35 monoporzioni, rispetto alle 20 della ricetta originale.

Passiamo quindi agli ingredienti per creare le brioche fiocchi di neve e tutto il procedimento per la loro realizzazione.

ingredienti per circa 30-35 brioche:

  •  250 g di farina Manitoba
  • 120 ml di latte intero
  • 1 uovo
  • 50 g di zucchero semolato
  • 10 g di lievito di birra fresco oppure 6 g secco
  • 50 g di burro morbido

ingredienti per la crema:

  • 200 ml di latte intero
  • 30 g di farina o maizena
  • 50 g di zucchero
  • 150 g di panna
  • 150 g di ricotta
  • 2 cucchiai di zucchero a velo
  • zucchero a velo per la copertura

procedimento

Preparazione dell’impasto delle brioche

Preparare e pesare tutti gli ingredienti necessari per l’impasto delle brioche. In una ciotola sciogliere il lievito con un cucchiaino di zucchero e con il latte tiepido e lasciarlo riposare per qualche minuto.

Impasto delle brioche con l’aiuto della planetaria

Dopo aver creato una cremina con il latte e il lievito, aggiungerla nel recipiente della planetaria insieme a tutti gli altri ingredienti e impastare il tutto per circa 15-20 minuti fino ad ottenere un composto omogeneo ed elastico, facilmente staccabile dalle pareti. Mettere l’impasto in un contenitore ricoperto con un canovaccio pulito e lasciar lievitare per circa due ore in posto lontano da correnti d’aria.

Preparazione della crema al latte

Nel frattempo passare alla preparazione della farcitura delle brioche che sarà composta da una crema a base di latte, ricotta e panna montata. Iniziare con la preparazione della crema al latte, facendo sciogliere in un pentolino lo zucchero, la maizena o amido di mais con il latte e portare tutto sul fuoco. Lasciar addensare la crema al latte a fiamma bassa. Quando si sarà ottenuta la consistenza giusta, lasciar raffreddare la crema.

Crema per il ripieno delle brioche

Nel frattempo, unire la ricotta con lo zucchero a velo e aggiungere a quest’ultima la crema al latte raffreddata. Montare la panna non zucchera ed aggiungerla alla crema a base di ricotta e latte. Amalgamare bene il tutto.

Formazione delle brioche a partire dall’impasto

Prendere l’impasto lievitato delle brioche e con l’aiuto di una bilancia, staccare dei pezzettini di impasto di circa 15 grammi e formare delle palline.

Lievitazione delle mini brioche

Disporre le palline di brioche su una leccarda ricoperta con carta da forno e lasciar lievitare nuovamente il tutto per altre due ore.

Cottura delle brioche

Cuocere le brioche fiocchi di neve in forno statico preriscaldato a 160°C per circa 15/20 minuti.

Farcitura delle brioche con la crema a base di latte, ricotta e panna

Sfornare le brioche e farcirle ancora calde con la crema preparata, aiutandosi con una sac à poche.

Brioche fiocchi di neve

Quando si saranno raffreddate, cospargerle con dello zucchero a velo e servirle.

Brioche palle di neve

Per conservarle, è consigliabile metterle in frigo in un contenitore chiuso per un massimo di 3 giorni.

Brioche fiocchi di neve con crema di ricotta, panna e latte
Fiocchi di neve dolci

variante

Se dovesse rimanere della crema, potete realizzare un semplicissimo dolce al cucchiaio a base di biscotti sbriciolati, quelli che avete/preferite (io cookies al cioccolato), crema e scaglie di cioccolato fondente.

Dessert al cucchiaio con biscotti, crema di ricotta, panna e latte e scaglie di cioccolato fondente

A presto! 🙂

Anna

Seguitemi anche su facebook – L’OSTERIA DI ANNA

Precedente Crostata con crema al pistacchio, nocciole e fondente Successivo Menù della vigilia di Natale

Lascia un commento