Bocconotti calabresi

I “bocconotti calabresi” sono dei dolcetti tipici regionali che si preparano per le festività pasquali. In teoria esistono diverse varianti dei bocconotti, in quanto è un dolce tipico di diverse regioni come Abruzzo, Molise, Campania, Lucania e Calabria naturalmente. Quella che vi presento oggi è la ricetta di casa mia. Nella mia famiglia infatti per Pasqua non possono mancare piatti salati come “pitta ‘china” e i “fraguni” (per la ricetta clicca QUI), mentre per quanto riguarda i dolci sono imperdibili le “cuzzupe” e i bocconotti appunto.

Questi dolcetti sono caratterizzati da una pasta frolla ripiena di marmellata. Vengono preparati nella classica forma tonda o allungata, che si ottiene utilizzando le classiche formine in alluminio.

Ed ora passiamo direttamente agli ingredienti e al procedimento semplicissimo per realizzare i bocconotti calabresi di casa mia!

A presto!

Anna

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + 30 (di riposo per la frolla) minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    12 pezzi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 4 Uova
  • 200 g Zucchero
  • buccia grattugiata di 1 limone
  • 1 bustina Lievito chimico in polvere
  • 125 g Burro (strutto)
  • 450 g Farina
  • q.b. Marmellata (io di pesche)
  • q.b. Zucchero a velo (per decorare)

Preparazione

  1. Prima di tutto preparare l’impasto della pasta frolla. In una ciotola unire le uova con lo zucchero. Poi aggiungere la scorza di un limone, il burro sciolto, la farina setacciata e il lievito in polvere.

  2. Amalgamare bene gli ingredienti fino ad ottenere una pasta frolla abbastanza morbida. Lasciar riposare l’impasto in frigorifero per almeno mezz’ora.

    Nel frattempo prendere le formine in alluminio ed ungerle con un po’ di burro.

  3. Riprendere la pasta frolla dal frigo e rivestire la base delle formine con uno strato di impasto. Poi farcire ciascuno bocconotto con 1-2- cucchiaini di marmellata e poi richiudere nuovamente con un altro po’ di pasta frolla, facendo attenzione a chiudere bene i bordi per non far fuoriuscire il ripieno durante la cottura.

  4. Cuocere in forno preriscaldato statico a 180°C per circa 20 minuti.

    Una volta cotti, lasciarli raffreddare prima di estrarre i bocconotti dalle formine.

  5. Servire i bocconotti calabresi con una spolverata di zucchero a velo.

I miei consigli

Potete sostituire la marmellata con una crema spalmabile alle nocciole, cioccolato, pistacchio, cedro, crema pasticcera, ecc.

I bocconotti si conservano anche per una settimana fuori dal frigo.

Se sei interessato ad altre ricette di DOLCI DI PASQUA, clicca QUI.

Se sei interessato ad altre ricette di DOLCI, clicca QUI.

Seguimi anche su FACEBOOK – L’OSTERIA DI ANNA –  e clicca MI PIACE sulla pagina per rimanere aggiornato su tutte le mie ricette.

Seguimi anche su INSTAGRAM – @losteriadianna

Per tornare alla HOME PAGE clicca QUI.

Dolci, Dolci di Pasqua, Marmellata

Informazioni su Annamaria

Ciao a tutti! Mi chiamo Annamaria, per gli amici Anna, vivo ormai da diversi anni nella bellissima città di Ravenna, ma sono calabrese. La mia passione per la cucina nasce da piccolissima. Ricordo ancora che a soli cinque-sei anni chiedevo sempre alla mia carissima nonna Maria "Prepariamo una torta?", costringendola a volte ad uscire di casa per andare a comprare gli ingredienti, se mancavano. Sono stata sempre curiosa in cucina e tutte le volte che mia mamma cucinava o si cimentava in una nuova ricetta, io non la mollavo e facevo sempre mille domande. Direi che le cose, ad oggi, non sono molto cambiate..anzi la passione per la cucina è rimasta. Oggi a testare le mie ricette c'è il mio ragazzo, Matteo, il quale ogni tanto si lamenta non dei miei piatti ma di qualche chilo di troppo.

Precedente Fraguni calabresi Successivo Dolce al cucchiaio con meringa e fragole

Lascia un commento