Torta Salata ripiena di Broccoli Cavolfiori Prosciutto e Formaggio con Pasta Matta

Print Friendly, PDF & Email

“Si chiama matta non perché sia capace di qualche pazzia, ma per la semplicità colla quale si presta a far la parte di stival che manca in diversi piatti, come vedrete. Spegnete farina con acqua e sale in proporzione e formate un pane da potersi tirare a sfoglia col matterello.” [Pellegrino Artusi]

Per chi non lo sapesse la pasta matta è una pasta molto versatile, senza troppe lavorazioni e con pochi e semplici ingredienti, perfetta per realizzare torte e strudel salati. Quella che vi propongo oggi è farcita con verdure di stagione, prosciutto e formaggio, ma può essere tranquillamente arricchita con ciò che preferiamo.

torta salata di pasta matta
  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    40 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    24 cm di diametro
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per la Pasta Matta

  • 375 g Farina 0
  • 150 g Acqua
  • 50 ml Olio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiai Vino bianco (scarsi)
  • 1 cucchiaino Sale

  • 1 cespo Broccoli
  • 1/2 cespo Cavolfiore
  • 100 g Edamer a fette
  • 3 fette Prosciutto crudo
  • q.b. Peperoncino (se piace)
  • q.b. Olio extravergine d’oliva (per cuocere le verdure)
  • q.b. Sale
  • 1 spicchio Aglio

Preparazione

  1. Per prima cosa prepariamo la pasta matta unendo in una ciotola capiente la farina e, al suo centro, l’olio, l’acqua, il vino e il sale. Impastiamo rapidamente fino ad ottenere un panetto omogeneo. Lasciamo riposare l’impasto avvolto in pellicola giusto il tempo di preparare il ripieno.

  2. Puliamo e riduciamo in cimette sia il cavolfiore che il broccolo, trasferiamoli in una padella antiaderente, condiamo con dell’olio evo, lo spicchio di aglio e il peperoncino, e cuociamo fino ad ammorbidirli (ci vorranno più o meno 15-20 minuti). Se necessario aggiungiamo un dito di acqua.

  3. Stendiamo la pasta matta su un foglio di carta forno e realizziamo una forma circolare, più grande delle dimensioni dello stampo, possibilmente a cerniera. Conserviamo una parte di pasta che verrà utilizzata per la griglia.

  4. Stendiamo sul fondo di pasta matta le fettine di prosciutto crudo, il formaggio a fette e infine le verdure cotte, private dell’aglio. Richiudiamo il tutto con delle striscioline di pasta matta disposte come per una normale crostata.

  5. Inforniamo la torta salata di pasta matta in forno preriscaldato a 200° modalità statico e cuociamo per 25-30 minuti. Qualora la superficie tendesse a scurirsi troppo possiamo coprire la teglia con un foglio di alluminio e proseguire la cottura.

  6. torta salata di pasta matta

Precedente Focaccia dolce all'acqua e cacao - con Pasta Madre Successivo La Tartufata di Vercelli

Lascia un commento

*