PIRICHITTUS SARDI FRITTI

 

SONO DEI DOLCI CARATTERISTICI DELLA SARDEGNA, GLI ORIGINALI PREVEDONO LA COTTURA IN FORNO, E RISULTANO POI ESSERE UN PO’ DURETTI. IO VI PROPONGO INVECE LA VERSIONE FRITTA, CHE VI PERMETTERA’ DI OTTENERE DEI PIRICHITTUS MORBIDI E ANCHE PIU’ SAPORITI. IO GLI ADORO,UNO TIRA L’ALTRO…. PROVATELI E POI MI DIRETE..

 

 

PIRICHITTUS SARDI FRITTI

PIRICHITTUS SARDI  FRITTI

INGREDIENTI:

  1. 6 uova
  2. 500 gr di farina
  3. 3 cucchiai di olio di oliva
  4. 1 pizzico di sale.
  5. 400 gr di zucchero
  6. 1 limone
  7. olio per friggere
  • In un contenitore mettete le uova e aggiungeteci l’ olio mischiando bene il tutto.
  •  Mettete la farina sul tavolo, unite il preparato con l’olio e  impastate fino ad ottenere un composto omogeneo e morbido. Fate riposare per circa  un’ora.
  • Scaldate abbondante olio in una padella capiente, fate delle palline con la pasta non piu’ grandi di una noce,e mettetele a friggere. L’olio non deve essere molto caldo altrimenti i pirichittus non si aprono,mettete a friggere piu’ palline contemporaneamente e a fiamma bassa in modo da tenere la temperatura dell’olio non molto alta…fate cuocere  le palline fino a  doratura.procedete fino a finire tutto l’impasto.
  •  A questo punto preparate la glassa. Prendete una pentola e versate lo zucchero,il succo del limone e un bicchiere d’acqua. Mescolate continuamente a fiamma dolce, fino a ottenere uno sciroppo trasparente e filante.
  • Riprendete i pirichittus  e metteteli in un recipiente grande e  dai bordi alti,versateci sopra la glassa e mescolate fin quando le palline non saranno coperte di glassa.
  • Man mano sistemateli in un vassoio per farli asciugare.

CONSERVATE I PIRICHITTUS ALL’INTERNO DEI BARATTOLI DI LATTA,ANCHE SE NON CREDO CHE AVRETE BISOGNO DI CONSERVARLI A LUNGO!!


Related posts:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>