Straccetti di Maiale all’Aceto Balsamico con Rucola e Scaglie di Grana

Un secondo sfizioso ma semplicissimo da preparare.

straccetti di maiale
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 glombo di maiale
  • 1/2 bicchiereacqua
  • 1 filoolio di oliva
  • q.b.Aceto balsamico
  • q.b.farina
  • 1 mazzettoRucola
  • scaglie di parmigiano (a piacere)

Preparazione

  1. Preparare gli straccetti di maiale all’eceto balsamico con rucola e grana è davvero semplice e veloce, sia come preparazione sia come tempi di cottura. La carne risulterà molto morbida e sarà un’esplosione di sapore per il palato.
    Per iniziare laviamo accuratamente la rucola e asciughiamola bene. Poi prepariamo una terrina con un po’ di farina e tagliamo il maiale a strisce in modo grossolano.
    Infariniamo gli straccetti e passiamoli in padella con un filo d’olio facendoli rosolare per circa un paio di minuti, a questo punto aggiungiamo il nostro mezzo bicchiere d’acqua e l’aceto balsamico nella quantità che più ci piace.

    Portiamo quindi a cottura, ci vorranno circa 10 minuti ma il tempo di cottura potrebbe variare leggermente a seconda della grossezza degli straccetti.

    Mentre aspettiamo che gli straccetti cuociano (ricordiamo di girarli di tanto in tanto in modo che la cottura sia uniforme)stendiamo la rucola ormai asciutta sul fondo dei piatti e prepariamo le nostre scaglie di grana utilizzando un pelapatate.

    Quando gli straccetti saranno pronti deponiamoli sul letto di rucola e appoggiamo sopra un ciuffetto di scaglie di grana.

    Ecco pronti per essere gustati i nostri straccetti di maiale all’aceto balsamico con rucola e scaglie di grana.

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria

Informazioni su lochefconsiglia

Ciao a tutti! Lui è uno chef, io una profana che cerca di stargli dietro. Da questo ho capito come per chi si intende di cucina spesso molte cose siano date per scontate. Così cercherò di condividere con tutti le ricette e i segreti di un vero chef con parole comprensibili anche a chi come me non è proprio del mesterie! Pronti a infarinarvi un po?

Precedente Rotolo alla Nutella Successivo Frittelle di farina di Castagne Ricche

Lascia un commento