Frappe di Carnevale

Ormai è periodo di Carnevale e le Frappe non possono certo mancare sulle nostre tavole!

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioniper 1/2 kg di frappe circa
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 00
  • 1uovo
  • 50 gsucco di arancia
  • 15 gAmaretto (liquore)
  • 80 gZucchero
  • 1 gsale
  • 10 gburro
  • q.b.zucchero a velo
  • q.b.olio di semi

Preparazione

  1. Le frappe sono d’obbligo in questo periodo dell’anno e dunque ecco la mia ricetta.

    Lasciamo il burro ad ammorbidirsi a temperatura ambiente e quando sarà morbido aggiungiamo tutti gli altri ingredienti ad eccezione dello zucchero a velo, che ci servirà per decorare.

    Iniziamo ad impastare aiutandoci con un cucchiaio di legno e quando l’impasto comincerà a diventare più compatto e a staccarsi dai bordi della ciotola andiamo avanti ad impastare a mano fino ad ottenere un impasto compatto e abbastanza liscio. Lasciamo riposare una mezz’oretta.

  2. Dividiamo l’impasto in palline più piccole e tiriamole con il mattarello fino ad ottenere delle strisce dello spessore di una tagliatella circa. Lo spessore può variare a seconda dei nostri gusti personali: più sono sottili più verranno croccanti e più le terremo spesse più resteranno morbide.

    Aiutandoci con una rotella o un coltello affilato tagliamo delle strisce come in foto con un’incisione su un lato a mo’ di asola. Pieghiamo dunque l’impasto in modo da ottenere una sorta di cappio infilando l’latro lato dentro l’asola

  3. Mentre procediamo a dar forma alle nostre frappe mettiamo a scaldare l’olio di semi per la frittura. Quando sarà arrivato a temperatura friggiamo le nostre frappe facendole dorare su entrambi i lati a piacere e lasciamole scolare su della carta assorbente.

    Disponiamole infine su di un vassoio e cospargiamole di zucchero a velo. Volendo, come in quest’ultima foto possiamo aggiungere un tocco in più con una spruzzata di alchermes.

/ 5
Grazie per aver votato!
Senza categoria

Informazioni su lochefconsiglia

Ciao a tutti! Lui è uno chef, io una profana che cerca di stargli dietro. Da questo ho capito come per chi si intende di cucina spesso molte cose siano date per scontate. Così cercherò di condividere con tutti le ricette e i segreti di un vero chef con parole comprensibili anche a chi come me non è proprio del mesterie! Pronti a infarinarvi un po?

Precedente Pokè Bowl ai Gamberetti, la versione facilissima Successivo Muffin-Frittata

Lascia un commento