Focaccine con esuberi di pasta madre

Sentito che profumino? Arriva proprio dalla cucina della Lifferia! Oggi infatti vi racconto le focaccine con esuberi di pasta madre, un’idea semplice e sfiziosissima per utilizzare la pasta madre non rinfrescata che vi avanza.

Preparare le focaccine con esuberi di pasta madre è molto facile, anche per chi è inesperto (come me); il risultato sono piccole focacce, morbide e saporite, perfette da sole, farcite o anche come alternativa al pane. In questo ultimo periodo le ho preparate tante volte: sono state una deliziosa merenda per il Socio Liffo di rientro dal lavoro e, qualche volta, anche una cena diversa dal solito, farcite con salumi, verdure e formaggi. Ottime anche da portare fuori casa.

Ho trovato la ricetta delle focaccine con esuberi di pasta madre sul blog Creando si impara: mi era capitato di non riuscire a panificare come avevo pianificato e mi sono ritrovata con un eccesso di pasta madre. Volevo un’idea diversa dai grissini, cracker ed altre cose croccanti e mi sono imbattuta in queste focaccine. Appena provate, sono state promosse a pieni voti e, vedrete, piaceranno un mondo anche a voi! :)

Focaccine con esuberi di pasta madre

•••••

focaccine con esuberi di pasta madre

ingredienti | 15-20 pezzi circa

690 g di farina 0
440 g di latte intero
180 g di pasta madre non rinfrescata*
45 ml di olio extravergine d’oliva
14 g di sale
un cucchiaino di miele

olio extravergine d’oliva per spennellare

* per le dosi con il lievito liquido o il lievito di birra, si rimanda alla ricetta originale.

procedimento

Nella ciotola della planetaria, disciogliere il lievito con il miele ed il latte. Aggiungere gradualmente la farina, fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi unire il sale seguito dall’olio, aggiunto poco per volta fino ad assorbimento completo.

Trasferire l’impasto ottenuto su una spianatoia leggermente infarinata, formare una palla e porre a lievitare fino al raddoppio.

Trascorso questo tempo, stendere l’impasto sulla spianatoia in uno spessore di circa un centimetro e ricavare tanti dischi con un tagliapasta da 8-10 cm di diametro o un bicchiere, quindi trasferire le focaccine su una leccarda foderata con carta da forno e spennellarle con poco olio affinchè non si asciughino in superficie. Lasciare riposare fino al raddoppio.

Trascorso questo tempo, spennellare la superficie con l’olio, distribuire un pizzico di sale sulle focaccine e creare i “buchi” con i polpastrelli. Cuocere in forno elettrico ventilato preriscaldato a 220°C per circa 8 minuti o comunque fino a doratura. Al termine, far raffreddare su una griglia.

•••••

Focaccine con esuberi di pasta madre

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia, seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+Pinterest e Instagram!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Vuoi dirmi o chiedermi qualcosa? Lascia un COMMENTO o CONTATTAMI! :-)

 

6 comments on “Focaccine con esuberi di pasta madre”

  1. Ho concepito di nuovo il lievito madre
    Appena pronto, proverò queste focaccine dall’aspetto meraviglioso!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*