Pesto alla Siciliana-Anche Bimby

Il PESTO ALLA SICILIANA  è un condimento per la pasta molto saporito e facile da preparare, con e senza Bimby. A differenza del Pesto classico genovese, quello Siciliano è preparato con la ricotta, pomodori  maturi, aglio e mandorle. Alcune ricette prevedono l’utilizzo dei pinoli, infatti la ricetta può variare da zona a zona, vedi per esempio il Pesto alla Trapanese. In ogni caso, questo Pesto è una preparazione davvero gustosa e veloce. Infatti, si prepara con ingredienti a crudo, che non necessitano di cottura. Potete preparane in quantità e congelarlo, per averlo sempre a disposizione. Si sposa bene con qualsiasi tipo di formato di pasta.

  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Porzioni:
    3 porzioni
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 80 g Parmigiano reggiano (o Pecorino Siciliano)
  • 50 g Mandorle pelate
  • 250 g Pomodori ramati (maturi)
  • 1 mazzetto Basilico
  • 1 spicchio Aglio (senza anima)
  • 150 g Ricotta vaccina
  • 120 g Olio extravergine d’oliva
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. PREPARAZIONE TRADIZIONALE ( in un mixer o con frullatore ad immersione):

    1. Spellate i pomodori ed eliminate il succo e semi interni.
    2. Versate nel boccale del mixer il formaggio grattugiato, le mandorle, i pomodori a pezzi, le foglie di basilico lavate e l’aglio. Frullate fino ad ottenere un composto morbido.
    3. Al termine, unite, la ricotta, l’olio d’oliva e il sale. Emulsionate qualche secondo fino ad ottenere un composto cremoso.
    4. Consumate il Pesto alla Siciliana ottenuto, per condire della pasta, oppure, conservatelo in frigorifero al massimo per 2-3 giorni chiuso in un barattolo.
  2. PREPARAZIONE CON IL BIMBY:

    1. Versate nel boccale del Bimby:  il formaggio a dadini, le mandorle, i pomodori spellati e privati dei semi, le foglie di basilico pulite e l’aglio. Tritate 20 secondi a velocità 8. Al termine riunite il composto, sul fondo con la spatola.
    2. Adesso, aggiungete la ricotta, l’olio d’oliva ed il sale. Emulsionate 30 secondi a velocità 4
    3. Utilizzate subito il Pesto alla Siciliana ottenuto, per condire della pasta, oppure potrete conservarlo in frigorifero per circa 2-3 giorni chiuso in un contenitore di vetro con tappo.

I miei consigli:

  • Potete sostituire le mandorle con i pinoli
  • Potete congelare il Pesto alla Siciliana per averlo sempre pronto a disposizione
  • Quando condite la pasta, spolverizzate la superficie con del pangrattato tostato. Sarà ancora più gustosa.

PER ALTRE RICETTE DI PESTO clicca QUI

 

Lascia un Commento

Commenti

Lascia un commento

*