Dorayaki per Mtc summer edition

Per la sfida di questo mese abbiamo un alleato! Il libro CRÊPE IS THE NEW BLACK, l’ultimo nato in casa Mtc, edito da Gribaudo.
E il tema della sfida è riproporre una delle fantastiche ricette presenti all’interno del libro.
Io, ma lo avevo già deciso prima che arrivasse il libro a casa, ho pensato di preparare i Dorayaki, i pancake giapponesi tanto amati dal gattone blu Doraemon, rigorosamente farciti con la marmellata di fagioli azuki, l’Anko.
Non è necessario storcere il naso, i giapponesi con questi buonissimi fagioli rossi ci preparano un marea di dolci, uno più buono dell’altro e soprattutto bellissimi. Ma questa è una cosa innata nel popolo giapponese, il cibo deve essere oltre che buono, bellissimo.
Ma torniamo ai nostri Dorayaki per Mtc summer edition.
La prima volta che ho assaggiato una di queste golose focaccine giapponesi è stato lo scorso anno in occasione del Lucca Comix, regno dei manga e dei costplay, in cui mi sono imbattuta il due Jack Sparrow, che mi hanno fatto compagnia sedendosi insieme a me sulle mura della città, per una piccola pausa “merenda”. A dire il vero io stavo mangiando altro, ma Jack n° 1 mi ha offerto metà del suo Dorayaki, e cosa vuoi fare, vuoi rifiutare? A Jack Sparrow non si dice di no, poi si offende e mi spedisce oltre i confini del mare!
Così rientrata a casa mi sono ripromessa di prepararli per le mie ragazze, che adorano i pancake e soprattutto adorano la cucina giapponese.
Nel libro la ricetta dei Dorayaki è stata preparata dalla bravissima Sara Sguerri, del blog Pixelicious, praticamente una garanzia di successo!
Ma prepariamoli insieme.

Dorayaki per Mtc summer edition

Dorayaki per Mtc summer edition

Ingredienti (per 12 pancake, quindi 6 Dorayaki)
130 g di farina
60 g di zucchero
2 uova
75 ml di miele
60 ml di acqua
1 cucchiaino di mirin (facoltativo)
1 cucchiaino di salsa di soya (facoltativo)
1 cucchiaino di olio di semi
1 cucchiaino di lievito in polvere per dolci
Anko (confettura di fagioli azuki) per farcire

Preparazione
Mescolate lo zucchero con il miele, l’olio, il mirin e la salsa di soia fino a scioglierlo completamente.
Sgusciate le uova, sbattetele leggermente e aggiungetele al composto liquido.
Setacciate la farina con il lievito e incorporatela poco a poco, mescolando fino a rendere il composto omogeneo. Aggiungete l’acqua, date un’ultima mescolata e lasciate riposare almeno mezz’ora il composto.
Può riposare tranquillamente anche tutta la notte, ottimo perché al mattino abbiamo già la pastella pronta per essere cotta.
Se il composto dovesse essere troppo denso, dopo il riposo, potete aggiungere un pochino d’acqua.
Scaldate la padella antiaderente bassa, senza aggiungere grassi, molto bene. Versate il composto un mestolo alla volta, esattamente come si fa per preparare i pancake. (se volete potete leggere la ricetta qui)
Appena si formano le bolle in superficie, girate i Dorayaki e proseguite la cottura per pochi secondi.
La parte inferiore deve rimanere dorata, mentre quella inferiore deve avere il caratteristico colore più scuro.
Disponete una cucchiaiata di confettura di azuki al centro di un pancake, sul lato più chiaro, appoggiate un altro pancake sempre con il lato più chiaro rivolto verso il centro e premete leggermente. In questo modo la confettura di distribuirà ma rimarrà il caratteristico rigonfiamento al centro.
Servite subito belli caldi.

Dorayaki per Mtc summer edition

Ecco la bellissima locandina della sfida MTC summer edition

Dorayaki per Mtc summer edition

Lascia un commento