Crea sito
Le Ricette di Berry

Riso

Minestra di Riso e Lenticchie

La minestra di riso e lenticchie è uno di quei piatti poveri e genuini, con i sapori di una volta, che io adoro. E’ un primo molto leggero e vegan, facilmente digeribile, perfetto per chi è a dieta.

E’ molto semplice da preparare, ma allo stesso tempo gustoso e nutriente. Può essere servito come piatto unico, infatti è ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale.

Ti possono interessare:

Minestra di Riso e Lenticchie

Minestra di Riso e Lenticchie

Ingredienti per 2

150 gr di riso (io basmati)

1 carota grande

200 gr di lenticchie secche

1 cipolla bianca

1 costa di sedano

prezzemolo

sale e pepe q.b.

olio evo q.b.

Preparazione

Minestra di Riso e LenticchieMettete le lenticchie in ammollo per qualche ora, controllate sulla confezione perchè non tutti i tipi di lenticchia hanno bisogno dell’ammollo.

Mettete a bollire 4-5 bicchieri d’acqua. Aggiungete la cipolla, il sedano, il prezzemolo e la carota tagliati finemente. Portate a ebollizione e aggiungete le lenticchie. Fate cuocere per circa 30 minuti, aggiungendo altra acqua se dovesse evaporarne troppa.

Quando le lenticchie sono ormai quasi pronte aggiungete il riso e fate cuocere altri 15 minuti. Infine regolate di sale e pepe e aggiungete un filo d’olio extravergine a crudo. Buon appetito!

Se vuoi rimanere in contatto con me e con le mie nuove ricette vegetariane, vieni a trovarmi su facebook Le Ricette di Berry!

Risotto ai Piselli e Mandorle

Il risotto ai piselli e mandorle è un primo piatto leggero ed elegante, dal sapore delicato. E’ un piatto ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale: infatti unisce cereali, frutta secca e verdura. Per qualche motivo il risotto ai piselli e mandorle mi fa sempre pensare alla primavera, sarà per questo che ho deciso di prepararlo oggi che splende il sole.

Passo subito alla ricetta, che come vedrete è molto semplice e veloce.

Se ti piace questa ricetta prova anche la Crema di Piselli e Mandorle!

Risotto ai Piselli e Mandorle

Risotto ai Piselli e Mandorle

Ingredienti per 2 porzioni

200 gr di riso roma

250 gr di piselli surgelati (o freschi se di stagione)

30 gr di granella di mandorle

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 lt brodo vegetale

1 scalogno

Preparazione

Tritate lo scalogno e mettetelo in una padella con i bordi alti con un filo d’olio evo. Aggiungete i piselli ancora surgelati e lasciate cuocere 10 minuti. Intanto mettete a bollire il brodo vegetale. Trascorso questo tempo piselli saranno ancora abbastanza al dente, toglietene la metà e frullateli.

Po aggiungete il riso e fatelo tostare un minuti, poi aggiungete il bicchiere di vino bianco e i piselli frullati, alzate la fiamma e fate sfumare. Poi coprite con il brodo e fate cuocere il riso, aggiungendo un mestolo di brodo quando il risotto si asciuga troppo. A cottura ultimata aggiungete la granella di mandorle e se necessario regolate di sale. Io non l’ho aggiunto perchè il brodo era già piuttosto saporito.

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee per la tua cucina vegetariana!

 

Risotto alla Zucca Gratinato

Il risotto alla zucca gratinato è un primo piatto molto semplice da preparare, perfetto per le serate autunnali. Nonostante si realizzi con pochi ingredienti, ha davvero un gusto speciale, che lo rende un piatto adatto anche per un’occasione particolare.

Il risotto alla zucca gratinato può essere preparato anche quando vi avanza del riso bianco o quando vi aanza del risotto alla zucca, basterà ripassarlo in forno per ottenere la giusta croccantezza e avere un piatto gustoso.

Vediamo subito come preparare il risotto alla zucca gratinato.

Risotto alla Zucca Gratinato

Risotto alla Zucca Gratinato

Ingredienti

200 gr di riso

1 scalogno

1/2 lt brodo vegetale

200 gr di zucca

1/2 bicchiere di vino bianco

Preparazione

Per prima cosa tagliate la zucca a fette, privatela della buccia e dei semi e tagliatela a cubetti. Tritate finemente la cipolla e mettetela a rosolare in pentola, dopo 2 minuti aggiungete la zucca. Fate rosolare la zucca, poi coprite con poco brodo vegetale e fate cuocere fino a quando non si è ammorbidita, circa 5-10 minuti. Quando è morbida passate tutto con un frullatore a immersione.

Aggiungete il riso e il vino bianco, alzate la fiamma per fa evaporare l’alcool. Fate cuocere fino a quando il riso è pronto, aggiungendo un mestolo di brodo se diventa troppo secco. Quando il riso sarà ben cotto trasferite tutto in una teglia e infornate a 170° per 10-15 minuti, Fino a quando il riso in superficie non sarà diventto ben croccante.

Ecco pronto il vostro risotto alla zucca gratinato, un piatto semplice ma molto goloso!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee per la tua casa!

Riso Saltato con Tofu e Verdure

Il riso saltato con tofu e verdure è un primo piatto molto gustoso, che può essere considerato anche un piatto unico. Infatti unisce i carboidrati del riso alle proteine del tofu, il tutto con carote e zucchine che aggiungono colore e sapore.

L’ispirazione di questo piatto viene dalla cucina orientale, ma il profumo dell’origano lo riporta ai sapori mediterranei. Questa ricetta è molto leggera ed è indicata per chi è a dieta.

Vediamo subito come preparare il riso saltato con verdure.

Riso Saltato con Tofu e verdure

Riso Saltato con Tofu e Verdure

Ingredienti per 2 persone

180 gr di riso basmati

100 gr di tofu

2 zucchine medie

2 carote medie

origano

sale e pepe q.b.

olio extravergine

Preparazione

Cuocete il riso in abbondante acqua bollente, scolatelo quando è ancora al dente e fermatene la cottura passandolo in acqua fredda.

Intanto preparate il tofu e le verdure, tagliando tutto a listarelle di dimensioni simili. Scaldate un filo d’olio in un wok o in una padella larga e fatevi cuocere le carote per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo aggiungete le zucchine e il tofu, mescolando spesso. Fate cuocere fio a quando le verdure non sono cotte e il tofu si è leggermente scurito.

Infine aggiungete il riso, profumato con l’origano e fate saltare a fiamma vivace per qualche minuto. Ecco pronto il vostro riso saltato con tofu e verdure!

Se questa ricetta ti è piaciuta puoi restare sempre aggiornato seguendo la pagina facebook Le Ricette di Berry

Risotto alle carote e crema di latte- Primo delicato

Il risotto alle carote e crema di latte è un primo piatto dal gusto davvero delicato.  E’ una ricetta semplice e veloce da preparare, con pochi ingredienti sani e genuini.

Il riso e le carote vengono cotti nel latte aromatizzato con la noce moscata, che formerà una cremina avvolgente per il vostro riso. Questa versione vegetariana può facilmente diventare vegana, semplicemente sostituendo il latte con latte di soia.

Da provare in primavera e in estate, con pochi ingredienti, una ricetta molto economica ma altrettanto raffinata per voi e i vostri ospiti!

Risotto alle carote

Risotto alle carote e crema di latte

Ingredienti per 2 persone

180 gr di riso basmati

1 scalogno

2 carote (150 gr circa)

1 bicchiere di latte

brodo vegetale q.b.

noce moscata  q.b.

basilico

olio e sale q.b.

Calorie: 340 a porzione

Preparazione

Tagliate lo scalogno a fettine sottili e mettetelo a soffriggere in una pentola con un filo d’olio. Lasciatelo cuocere 5 minuti.

Intanto tagliate le carote a fettine sottilissime, io ho usato un pelapatate. aggiungetele allo scalogno.

Mettete anche il riso e fate tostare per un paio di minuti, poi aggiungete il latte e la noce moscata e lasciate addensare. Quando il latte si è addensato aggiungete un mestolo di brodo secondo necessità e lasciate cuocere il riso per il tempo di cottura, aggiungendo brodo quando si asciuga troppo.

Quando il riso è cotto impattiatelo con qualche foglia di basilico, che darà un tocco di colore e profumo in più al vostro risotto alle carote, un piatto semplice e delicato!

Risotto al pomodoro e basilico – Ricetta veloce e leggera

Il risotto al pomodoro è un primo piatto semplice da preparare, saporito e pronto in poco tempo. Si prepara con pochi ingredienti genuini, per questo è un piatto bilanciato e può essere servito come piatto unico.

Il gusto dei pomodori si sposa con la freschezza del basilico, per un primo piatto buono sia caldo che freddo. Il risotto al pomodoro è un grande classico della tradizione culinaria italiana, tutto da gustare!

Risotto al Pomodoro

Risotto al pomodoro e Basilico

Ingredienti per 2 persone

180 gr di riso basmati

200 ml di pelati

Brodo vegetale q.b.

1/2 cipolla rossa

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

Basilico fresco q.b.

Sale, olio

Calorie 350 a porzione circa

Preparazione

In una padella capiente fate soffriggere la cipolla tritata in un cucchiaio di olio per 5 minuti.

Aggiungete il riso e fatelo tostare un paio di minuti, poi aggiungete i pelati con un mestolo di brodo. Fate evaporare e aggiungete 1 mestolo di brodo quando diventa molto asciutto. Continuate a mescolare perchè non si attacchi.

Quando il riso è a metà cottura aggiungete qualche foglia di basilico, spezzandola con le mani.

Quando è pronto aggiungete 2 cucchiai di parmigiano e servite con qualche foglia di basilico fresco.

Risotto al Pomodoro

Risotto ai funghi champignon

Oggi ho preparato questo risotto ai funghi champignon, sfumato al vino bianco, un risotto veloce e con pochi ingredienti, ma comunque molto saporito.

I funghi champignon sono molto più economici rispetto ai porcini, ma sono comunque molto gustosi e sono perfetti per la preparazione del risotto.

Io ho usato il riso basmati, che è il mio preferito per via del sapore delicato. Inoltre è molto digeribile e non appesantisce. Vediamo come ho preparato questo gustoso risotto ai funghi champignon.

Risotto con funghi champignon

Risotto ai funghi champignon

Ingredienti per due persone

180 gr di riso basmati

200 gr di funghi champignon surgelati

1/2 bicchiere di vino bianco

Brodo vegetale q.b.

prezzemolo q.b.

Calorie: 350 a porzione

Preparazione

Prendete i funghi ancora congelati, sciacquateli sotto acqua fredda e metteteli in una padella capiente con un filo d’olio e prezzemolo tritato.

Fateli cuocere a fuoco medio finchè non perdono la loro acqua, dopo di chè aggiungete il riso e fate tostare un paio di minuti.

Aggiungete il vino bianco, portate a bollore e lasciatelo evaporare, quando vedete che diventa troppo asciutto aggiungete un mestolo di brodo vegetale caldo.

Fate cuocere secondo il tempo indicato sulla confezione, aggiungendo un po’ di brodo secondo necessità.

Servite con un po’ di prezzemolo fresco e un filo d’olio a crudo.

Risotto con funghi champignon (2)