Crea sito
Le Ricette di Berry

Riso

Risotto allo Zafferano con Muscolo di Grano

Il risotto allo zafferano con muscolo di grano è un primo piatto veg gustosissimo e con un profum e un gusto fantastici. Lo zafferano è la mia spezia preferita, è davvero magico come basta aggiungere una punta di questa spezia fantastica e il piatto cambia immediatamente aspetto, gusto, colore!!  Vi dico solo che da quando ho provato il risotto allo zafferano con muscolo di grano la prima volta, l’ho fatto 3 volte in una settimana! In effetti non  piaciuto solo a me, ma anche a tutta la mia famiglia, onnivori compresi!

Io l’ho preparato con la bresaola di muscolo di grano (questa), che potete comprare online o nei negozi specializzati di alimentazione naturale. Se non la trovate, potete usare anche tipi diversi di muscolo di grano o di seitan.

Vediamo subito come preparare il risotto allo zafferano con muscolo di grano!

Risotto allo Zafferano con Muscolo di Grano

Risotto allo Zafferano con Muscolo di Grano

Ingredienti per due persone

  • 160 gr di riso (io riso Roma)
  • 1 bustina di zafferano
  • 50 gr di bresaola di muscolo di grano
  • brodo vegetale q.b
  • vino bianco (mezzo bicchiere)
  • 1 cipolla bianca
  • sale, pepe e olio

Preparazione

  1. Tritate la cipolla finemente e mettetela ad appassire in padella con un filo d’olio.
  2. Tagliate a pezzetti la bresaola di muscolo di grano e aggiungetela in padella.
  3. Quando la cipolla è morbida, aggiungete il riso e fatelo tostare un paio di minuti.
  4. Aggiungete il vino bianco e fate evaporare. poi coprite con poco brodo vegetale e portate a termine la cottura del riso.
  5. Quando il riso è quasi pronto, aggiungete lo zafferano e il sale e mescolate.
  6. Servite caldo con un filo d’olio e una spolverata di pepe nero.

Buon appetito! Se questa ricetta ti è piaciuta e vuoi restare in contatto con me, passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Riso al Tofu e Piselli Saltato

Il riso al tofu e piselli è un piatto semplice, genuino e nutriente, che fa pensare alla cucina orientale. Il riso infatto non viene preparato come l’italianissimo risotto, ma bollito prima e successivamente saltato i padella per insaporire.

E’ un piatto molto profumato: io ho usato il riso basmati, già molto profumato di suo, bollito con alloro e aglio: fantastico.Il riso bollito viene poi saltato insieme agli altri ingredienti, potete usare il wok o se non lo avete va bene una padella normale.

Questo piatto è semplice da preparare, potete anche portarvi avanti cuocendo il riso il giorno prima, in questo modo il riso saltato sarà ancora più buono!

Vediamo subito come preparare il riso con Tofu e piselli saltato!

Riso al Tofu e Piselli

Riso al Tofu e Piselli

Ingredienti per 2 persone

  • 170 gr di riso basmati
  • 80 gr di tofu
  • 100 gr di piselli surgelati
  • olio extravergine q.b.
  • sale e pepe
  • alloro 2-3 foglie
  • aglio 1 spicchio
  • spezie miste (Io spezie miste provenzali)

Preparazione

  1. Portate a bollore abbondante acqua salata con le foglie di alloro e l’aglio.
  2. Mettete a bollire il riso, poi scolatelo 2-3 minuti prima del tempo di cottura indicato e lasciatelo riposare
  3. In una padella capiente, mettete i piselli ancora surgelati e fateli cuocere.
  4. Quando i piselli sono pronti e morbidi, aggiungete il tofu tagliato a dadini, con le spezie che avete scelto un 2-3 giri di olio extravergine
  5. Fate insaporire il tofu per qualche minuti, poi aggiungete il riso, sgranandolo con una forchetta.  Fate saltare per qualche minuto per mescolare bene gli ingredienti.
  6. Servite caldo con una spolverata di pepe.

Ecco pronto il vostro riso al tofu e piselli, semplice, nutriente e gustoso, spero che vi piaccia…buon appetito!!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi su facebook sulla pagina Le Ricette di Berry!

Risotto agli Asparagi Selvatici

Arriva la primavera e torna anche la voglia di stare all’aperto, a contatto con la natura. Una delle cose più belle da fare in questo periodo è andare a raccogliere gli asparagi selvatici, che ,fini e gustosi, portano davvero in tavola la primavera.

Gli asparagi selvatici sono più sottili rispetto a quello acquistati, per questo sono anche più veloci da preparare perchè si ammorbidiscono quasi immediatamente.

 

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare il risotto agli asparagi selvatici!

Risotto agli Asparagi Selvatici

Risotto agli Asparagi Selvatici

Ingredienti per due persone

200 gr di riso

un mazzetto di asparagi selvatici

1 scalogno

sale

olio extravergine

brodo vegetale (o acqua)

Preparazione

Lavate bene gli asparagi, poi puliteli eliminando la parte finale del gambo. Tagliateli con le forbici a pezzetti di circa 1 cm di lunghezza. Tritate lo scalogno molto finemente e mettetelo a soffriggere in pentola con un filo d’olio.

Quando lo scalogno inizia a imbiondire, aggiungete due cucchiai d’olio, poi gli asparagi e il riso. Fate tostare per circa un minuto. Poi coprite con acqua o brodo e portate a cottura, aggiungendo un mestolo d’acqua se si asciuga troppo. Servite ben caldo, con un filo d’olio a crudo.

Buon Appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry!

Tortino di Riso e Spinaci – Vegan

Il tortino di riso e spinaci è una ricetta vegan che potete usare come antipasto, come primo o come secondo, in effetti è una di quelle ricette pass partout che piacciono a tutti! E’ molto comodo anche se volete fare una gita fuori porta, infatti freddo è ancora più buono che appena sfornato.

Inoltre è semplicissimo da fare, ma allo stesso tempo molto nutriente: i carbodrati del riso e il ferro degli spinaci si uniscono in un mix da gustare.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare il tortino di riso e spinaci!

Tortino di riso e spinaci (2)

Tortino di Riso e Spinaci

Ingredienti per 3-4 persone

500 gr di spinaci freschi

200 gr circa di besciamella vegetale ( QUI la ricetta)

150 gr di riso

pangrattao q.b.

noce moscata q.b.

sale e olio q.b.

Preparazione

Tortino di riso e spinaci (2)Mondate bene gli spinaci e lessateli o cuoceteli al vapore fino a quando non saranno belli morbidi, ci vorranno 10-15 minuti.

Intanto preparate la besciamella vegetale, QUI  potete vedere la ricetta.

Lessate anche il riso in acqua salata per il tempo di cottura indicato, poi scolatelo.

Unite gli spinaci lessati e la besciamella e frullate con un minipimer per ottenere una crema. Non importa se restano parti intere di spinaci, potete anche non frullarla se preferite una consistenza più rustica. Regolate di sale.

Infine aggiungete anche il riso, un pizzico di noce moscata e 3-4 cucchiai di pangrattato. Mettete in una pirofila e spolverizzate con pangrattato. Passate un filo d’olio sulla superficie e infornate a 180° per 30-40 minuti.

Potete gustare il vostro tortino di riso e spinaci caldo oppure raffreddato, io lo preferisco freddo perchè ha più consistenza ed è perfetto come pranzo al sacco. Buona appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Risolatte alla Vaniglia – Vegan

Il risolatte alla vaniglia è un dessert della tradizione, una merenda antica e genuina, ma anche questa volta rivisitata in chiave vegan. Questo dessert è semplicissimo da preparare: il riso viene bollito nel latte di soia alla vaniglia, con un po’ di zucchero, una cottura molto lenta darà a questo dolce una cremosità e una dolcezza irresistibili!

Ti possono interessare:

Vediamo come preparare il risolatte alla vaniglia!

Risolatte alla vaniglia

Risolatte alla Vaniglia

Ingredienti

600 ml latte di soia alla vaniglia*

400 ml latte di soia

80 gr di zucchero di canna

150 gr di riso

Preparazione

Risolatte alla vanigliaUnite il latte di soia alla vaniglia con il latte normale, aggiungete lo zucchero e mettete in una pentola. Portate a ebollizione con la fiamma bassissima.

Aggiungete il riso e fate cuocere 25- 30 minuti, fino a quando diventa bello cremoso. Fate raffreddare e conservate in frigo. Servite in piccole porzioni con una spruzzatina di cannella in polvere.

Il risolatte alla vaniglia si conserva per qualche giorno se tenuto al fresco…anche se non credo che riuscirete a conservarlo!

*Nota: se non avete il latte di soia alla vaniglia potete usare il latte normale, facendolo bollire con una stecca di vaniglia o con dell’aroma alla vaniglia.

Se questa ricetta ti è piaciuta seguimi anche sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee e consigli per la tua cucina sostenibile.

Polpette di Riso e Lenticchie Vegan

Le polpette di riso e lenticchie vegan sono una gustosa idea per un secondo tutto vegetale, ma super appetitoso. Le polpette di riso nascono come ricetta del riciclo: che fare con il riso bianco avanzato? Queste polpette sono una invitante risposta a questa domanda.

Preparare le polpette di riso e lenticchie è davvero semplicissimo e le polpette piacciono sempre a tutti, queste inoltre possono essere considerate un pasto completo, se servite con un’insalata verde.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare le polpette di riso e lenticchie vegan!

Polpette di Riso e Lenticchie Vegan

Polpette di Riso e Lenticchie Vegan

Ingredienti per circa 15 polpette

160 gr di riso

200 gr di lenticchie secche

pangrattato q.b.

2 cucchiai di fecola di patate

sale e pepe q.b.

Preparazione

Polpette di Riso e Lenticchie VeganMettete in ammollo le lenticchie per qualche ora, poi lessatele in acqua bollente per 30-40 minuti, fino a quando non si ammorbidiscono. Lessate il riso in acqua salata e scolatelo. Unitelo alle lenticchie scolate e aggiungete la fecola e 3-4 cucchiai di pangrattato. Aggiungete sale e pepe.

Provate a formare le polpette con le mani: se non stanno ancora insieme, aggiungete un altro po’ di pangrattato.Formate le polpette e passatele da entrambi i lati nel pangrattato.

Infine cuocetele in padella con un filo d’olio 3-4 minuti per lato, fino a quando non prendono colore. Servite be calde le vostre polpette vegan di riso e lenticchie. Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Minestra di Riso e Lenticchie

La minestra di riso e lenticchie è uno di quei piatti poveri e genuini, con i sapori di una volta, che io adoro. E’ un primo molto leggero e vegan, facilmente digeribile, perfetto per chi è a dieta.

E’ molto semplice da preparare, ma allo stesso tempo gustoso e nutriente. Può essere servito come piatto unico, infatti è ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale.

Ti possono interessare:

Minestra di Riso e Lenticchie

Minestra di Riso e Lenticchie

Ingredienti per 2

150 gr di riso (io basmati)

1 carota grande

200 gr di lenticchie secche

1 cipolla bianca

1 costa di sedano

prezzemolo

sale e pepe q.b.

olio evo q.b.

Preparazione

Minestra di Riso e LenticchieMettete le lenticchie in ammollo per qualche ora, controllate sulla confezione perchè non tutti i tipi di lenticchia hanno bisogno dell’ammollo.

Mettete a bollire 4-5 bicchieri d’acqua. Aggiungete la cipolla, il sedano, il prezzemolo e la carota tagliati finemente. Portate a ebollizione e aggiungete le lenticchie. Fate cuocere per circa 30 minuti, aggiungendo altra acqua se dovesse evaporarne troppa.

Quando le lenticchie sono ormai quasi pronte aggiungete il riso e fate cuocere altri 15 minuti. Infine regolate di sale e pepe e aggiungete un filo d’olio extravergine a crudo. Buon appetito!

Se vuoi rimanere in contatto con me e con le mie nuove ricette vegetariane, vieni a trovarmi su facebook Le Ricette di Berry!

Risotto ai Piselli e Mandorle

Il risotto ai piselli e mandorle è un primo piatto leggero ed elegante, dal sapore delicato. E’ un piatto ben bilanciato dal punto di vista nutrizionale: infatti unisce cereali, frutta secca e verdura. Per qualche motivo il risotto ai piselli e mandorle mi fa sempre pensare alla primavera, sarà per questo che ho deciso di prepararlo oggi che splende il sole.

Passo subito alla ricetta, che come vedrete è molto semplice e veloce.

Se ti piace questa ricetta prova anche la Crema di Piselli e Mandorle!

Risotto ai Piselli e Mandorle

Risotto ai Piselli e Mandorle

Ingredienti per 2 porzioni

200 gr di riso roma

250 gr di piselli surgelati (o freschi se di stagione)

30 gr di granella di mandorle

1/2 bicchiere di vino bianco

1/2 lt brodo vegetale

1 scalogno

Preparazione

Tritate lo scalogno e mettetelo in una padella con i bordi alti con un filo d’olio evo. Aggiungete i piselli ancora surgelati e lasciate cuocere 10 minuti. Intanto mettete a bollire il brodo vegetale. Trascorso questo tempo piselli saranno ancora abbastanza al dente, toglietene la metà e frullateli.

Po aggiungete il riso e fatelo tostare un minuti, poi aggiungete il bicchiere di vino bianco e i piselli frullati, alzate la fiamma e fate sfumare. Poi coprite con il brodo e fate cuocere il riso, aggiungendo un mestolo di brodo quando il risotto si asciuga troppo. A cottura ultimata aggiungete la granella di mandorle e se necessario regolate di sale. Io non l’ho aggiunto perchè il brodo era già piuttosto saporito.

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta vieni a trovarmi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, con tante idee per la tua cucina vegetariana!

 

1 2