Crea sito
Le Ricette di Berry

patate

Veggie Burger di Ceci e Patate

I veggie burger sono una fonte inesauribile di idee, sia per i vegetariani che per chi non lo è. Infatti sono comodi, buoni e facili da preparare e possono essere preparati più o meno come si preferisce. Questa versione è molto semplice, con ceci e patate insaporite dal rosmarino fresco, che li rende profumatissimi.

Ti possono interessare:

Veggie Burger di Ceci e Patate

Veggie Burger di Ceci e Patate

Ingredienti per 4 burger

1 scatoletta di ceci precotti (o se avete tempo 200 gr circa di ceci secchi)

3 patate medie

3-4 cucchiai di pangrattato

rosmarino q.b.

sale

olio extravergine

Preparazione

Sbucciate le patate e tagliatele a tocchetti, poi cuocetele in acqua bollente fino a quando non diventano morbide (circa 20 minuti). Scoletele e aggiungete i ceci, dopo averli sciacquati sotto acqua corrente.

Frullate grossolanamente, poi aggiungete sale e rosmarino fresco spezzettato. Aggiungete 2-3 cucchiai di pangrattato e provate a formare un burger con le mani bagnate, se resta ancora troppo appiccicato aggiungete un altro cucchiaio di pangrattato.

Formate i burger e cuoceteli sulla piastra o in padella, preventivamente spennellata con olio extravergine. Ecco pronti i vostri veggie burger di ceci e patate!

Segui Le Ricette di Berry anche su Facebook, tante idee e consigli per la tua cucina veg!

Torta di Funghi e Patate Gratinata – Vegan

La torta di funghi e patate è un’idea semplice e gustosa per un antipasto o un secondo piatto. Pochi ingredienti, semplicissima da realizzare, questa torta è la soluzione giusta quando volete qualcosa di buono, ma non molta voglia di stare ai fornelli. Vi basterà sbucciare le patate, lessarle e schiacciarle, poi tutto in teglia con i funghi e dopo 40 minuti ecco pronto un bel piatto gustoso, un morbido ripieno di funghi e patate e una croccante e irresistibile crosticina di pangrattato.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare la torta di funghi e patate!

Torta di Fungi e PatateTorta di Funghi e Patate Gratinata – Vegan

Ingredienti

700 gr di patate

300 gr di funghi surgelati

basilico e origano q.b.

pangrattato q.b.

sale e olio evo q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate e tagliatele a pezzetti. Mettetele a cuocere in acqua bollente per 15-20 minuti, la cottura dipende da quanto piccoli sono i vostri pezzetti. Quando sono diventate morbide e riuscite a sciacciarle con una forchetta sono pronte.

Scolatele e mettetele in una ciotola. Intanto mettete i funghi ancora surgelati in pentola, coprite e fate cuocere. Dopo 5 minuti circa togliete il coperchio e lasciate asciugare l’acqua che si è formata.

Intanto schiacciate le patate con la forchetta. Poi aggiungete i funghi ormai senza acqua di cottura, salate e insaporite con le spezie. Mescolate e mettete in una pirofila leggermente unta. Cospargete la superficie con pangrattato e olio e infornate a 180° per 35-40 minuti.

Ecco pronta la vostra torta di funghi e patate!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Crema di porri e patate – Vegan

La crema di porri e patate è un primo piatto veg molto delicato e saporito- E’ molto semplice da preparare, come al solito vi bastano pochi ingredienti genuini per realizzare un piatto gustoso. Questa ricetta è perfetta servita con crostini di pane abbrustolito, così vedrete che anche i più piccoli ne resteranno soddisfatti!

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare la crema di porri e patate!

Crema di porri e patate

Crema di porri e patate

Ingredienti

500 gr di patate

1 porro grande

1 scalogno

olio evo 3-4 cucchiai

brodo vegetale q.b.

Preparazione

Crema di porri e patateTagliate il porro a dischetti molto fini e tritate lo scalogno. Mettete a rosolare in pentola con un filo d’olio a fiamma molto bassa. Intanto sbucciate e tagliate a dadini le patate: più i dadini sono piccoli, più la cottura è veloce.

Aggiungete le patate alla pentola e coprite con brodo vegetale. Portate a ebollizione e fate cuocere con il coperchio per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto. Se si asciugasse troppo aggiungete un po’ d’acqua: le verdure devono restare sempre coperte.

A cottura ultimata controllate le patate, se sono morbide non vi resta che frullare tutto con il minipimer, cuocere per altri 2 minuti e servire ben calda la vostra crema di porri e patate.

Buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta, vieni a trovarmi su facebook alla pagina Le Ricette di Berry per scambiarci idee e appunti di cucina veg!

Torta di Patate e Zucchine Gratinata – Vegan

La torta di patate e zucchine è un secondo piatto rustico e corposo, molto gustoso. Questo piatto vegan piace proprio a tutti, grandi e bambini, ed è un ottimo modo per far mangiare le zucchine anche ai più piccoli.

Potete servirlo come secondo accompagnato da un’insalata, ma va bene anche come piatto unico, infatti sazia molto ed è nutriente. Inoltre è davvero semplice da preparare e la gratinatura al forno gli da’ una crosticina croccante irresistibile.

Ti possono interessare:

Vediamo subito come preparare la torta di patate e zucchine al forno!

Torta di patate e zucchine

Torta di Patate e Zucchine Gratinata

Ingredienti

700 gr di patate

2 zucchine medie

noce moscata

pangrattato q.b.

sale e pepe

Preparazione

Lessate le patate per circa 30 minuti, controllate con la forchetta che siano morbide prima di scolarle, se sono molto grosse potrebbe volerci più tempo.

Fatele intiepidire, intanto tagliate le zucchine a bastoncino e fatele rosolare in padella con un filo d’olio per circa 10 minuti. Sbucciate le patate, tagliatele in pezzi più piccoli e passatele con lo schiacciapatate. Unite la noce moscata e le zucchine, regolate di sale e pepe e mettete in una pirofila.

Cospargete la superficie con pangrattato, poi irrorate con un filo d’olio e infornate in forno caldo a 180° per 30 minuti.

La torta di patate e zucchine è buona sia calda che fredda, buon appetito!

Se questa ricetta ti è piaciuta passa a trovarmi anche su facebook, sulla pagina Le Ricette di Berry!

Crema di Patate e Carote

La crema di patate e carote è un primo piatto gustoso e genuino, che mi fa sempre pensare a quando ero bambina. In effetti nonostante sia preparato con pochissimi ingredienti dell’orto, ha davvero un profumo eccezionale. Ed è perfetto per i bambini, anche per quelli che non mangiano le verdure. Provate a servirlo con qualche bruschetta all’olio, sarà un successo.

Basta davvero poco per prepararlo: poco tempo, pochi ingredienti e pochi soldi, un vero piatto di una volta, genuino e gustoso. Vediamo subito come prepararlo.

Ti possono interessare:

Crema di patate e carote

Crema di Patate e Carote

Ingredienti per 2

5 patate di medie dimensioni

2 carote

1 scalogno

brodo vegetale q.b.

noce moscata q.b.

sale e pepe q.b.

olio evo

Preparazione

Crema di patate e caroteTagliate finemente lo scalogno e mettetelo in una pentola leggermente unta. Poi aggiungete le carote e le patate tagliate a cubetti. Fate rosolare qualche minuto, poi coprite con il brodo vegetale.

Fate cuocere 20 minuti, aggiungendo altro brodo se si asciuga troppo. Poi passate tutto con un minipimer, rimettete sul fuoco e fate cuocere un altro paio di minuti. Aggiungete la noce moscata, sale e pepe et voilà, la vostra crema di patate e carote è pronta.

Buon appetito!

Se vuoi rimanere in contatto con me e con le mie nuove ricette vegetariane, vieni a trovarmi su facebook Le Ricette di Berry!

Zuppa di orzo e patate al pomodoro

La zuppa di orzo e patate al pomodoro è un primo piatto perfetto per le giornate più fredde. In questo piatto troverete pochi ingredienti della tradizione contadina e un sapore antico e genuino.

Questa zuppa è molto semplice da preparare, gustosa e nutriente, inoltre è adatta alla dieta vegana, perchè non usa ingredienti di origine animale.

Vediamo subito come preparare la zuppa di orzo e patate al pomodoro.

Zuppa di orzo e patate

Zuppa di orzo e patate al pomodoro

Ingredienti per due persone

200 gr di orzo perlato

3 patate

1 cipolla

80 ml di passata di pomodoro

rosmarino q.b.

sale e pepe

Preparazione

Tagliate le patate a dadini e mettetele a cuocere in una pentola leggeremente unta con la cipolla tritata finemente. Fatele cuocere 5 minuti, girandole di tanto in tanto. Poi aggiungete l’orzo.

Coprite con acqua,m aggiungete il sale e portate a bollore. Fate cuocere per 20-30 minuti, la cottura varia dal tipo di orzo. Se non è indicato il tempo di cottura sulla confezione, assaggiate. Se si asciuga troppo aggiungete altra acqua.

Quando è diventato morbido, ma ancora al dente, aggiungete gli aghi di 2-3 rametti di rosmarino e la passata di pomodoro. Terminate la cottura e lasciate addensare. Servite la vostra zuppa di orzo e patate al pomodoro ben calda, con un filo d’olio extravergine a crudo e del pepe nero macinato fresco.

Se ti è piaciuta questa ricetta seguimi sulla pagina facebook Le Ricette di Berry, per rimanere sempre aggiornato con tante ricette facili e veloci.

Zuppa di orzo e patate

Millefoglie di verdure vegan

La millefoglie di verdure vegan è un piatto realizzato con pochissimi ingredienti semplici ed economici: solo patate, pomodori e cipolla per dar vita ad un piatto gustoso e leggero. Questa ricetta è vegan, in quanto non viene usato nessun ingrediente di origine animale.

La millefoglie di verdure può essere servita sia come secondo piatto che come contorno, oppure come antipasto originale se servita in piccole monoporzioni. Vediamo subito come preparare la nostra millefoglie di verdure!

Millefoglie di verdure

Millefoglie di verdure vegan

Ingredienti

4 patate medie

1 cipolla bianca

8 pomodori ciliegino

origano q.b.

sale e olio q.b.

Preparazione

Sbucciate le patate e mettetele a cuocere per 20 minuti circa in acqua bollente. Non devono diventare molli, sollo ammorbidirsi un po’.

Togliete le patate dall’acqua e fatele raffreddare. Quando si sono intiepidite tagliatele a fette abbastanza sottili. Tagliate finemente anche i pomodorini e la cipolla.

Componete la vostra millefoglie in questo modo: uno strato di patate, uno di cipolla e uno di pomodori. Condite ogni strato con origano e sale. Terminate la vostra millefoglie con uno strato di pomodori.

Irrorate con 2-3 cucchiai di olio evo e infornate a 180° per 40 minuti. Potete servire la millefoglie subito, oppure aspettare che si raffreddi, in ogni caso è buonissima!

Buon Appetito!

Patate sabbiose al forno – Contorno sfizioso

Le patate sabbiose al forno sono un contorno facilissimo da preparare, ma dal successo garantito. Potete sostituirle alle classiche patate al forno, per una ricetta originale e buonissima.

Si preparano aggiungendo alle patate il pangrattato e un misto di erbe aromatiche, il risultato è un effetto unico di croccantezza che piacerà sicuramente a tutti i commensali.

Si preparano in soli 20 minuti, le patate sabbiose al forno sono una ricetta veloce, semplice ed economica!

Io solitamente le accompagno a piatti gratinati, provare per credere!

CAM00556

Patate sabbiose al forno

Ingredienti per 2 persone

2 patate medie

pangrattato q.b.

rosmarino q.b.

origano q.b.

sale e pepe q.b.

Preparazione

Sbucciate e lavate le patate, dopo di che tagliatele a dischi molto sottili. Mettetele in una ciotola piena di acqua fredda per una decina di minuti, questo passaggio le renderà più croccanti.

Scolatele e asciugatele con uno strofinaccio. Mettetele in una ciotola, unite 2-3 cucchiai di olio evo, sale, pepe, rosmarino e origano. Naturalmente potete cambiare le erbe aromatiche e condire con quelle che preferite.

Aggiungete il pangrattato, mescolate bene e mettete su una teglia. Cercate di non sovrapporre le patate ta loro, in questo modo si cuoceranno meglio.

Fate cuocere in forno preriscaldato a 200° per 20 minuti circa. Controllate la croccantezza et voilà!! Ecco pronto un secondo sfizioso, le patate sabbiose!